Uncategorized

Recuperare files cancellati in Ext3.

"Diversi esperti di Linux sostengono, sui siti web dedicati e nei forum di discussione, che sia impossibile recuperare file eliminati su ext3. Questo programma, sviluppato "in cinque giorni" come scrive l'autore, riesce nell'intento. "Sempre che i file siano stati cancellati di recente", si legge ancora".

Via http://www.e-linux.it/news_detail.php?id=5300

http://www.dbtecno.it/ext3birra/

Riporto la segnalazione senza aver effettuato nessuna prova in Debian.

Io non capisco perchè...

Gli operai e i dipendenti sono tutelati (almeno sulla carta) da leggi che obbligano le aziende a creare un ambiente di lavoro adeguato, rispettando normative precise nel fornire locali idonei e strumenti di protezione in base alla tipologia di lavoro.

E invece, i poveri cittadini (neonati, bambini, ragazzi, adulti, anziani) si ritrovano a dover subire ogni tipo di violenza urbana.

Cosa bisogna inventare per campare.....

"Ad una prima occhiata sembra proprio Windows XP. Stesse icone, stesso tema, stessi font e stesso pannello di controllo. Ma a guardarlo bene è un sistema operativo Linux a tutti gli effetti. Si chiama Famelix, ed è forse "la" distribuzione GNU/Linux più simile a Windows. È particolarmente diffusa in Brasile, dove è la distro più popolare".

Enrico Giancipoli dalle news di Punto Informatico

Useful Tip: Cancellare i file di configurazione

Molto spesso, quando si provano dei programmi, li si rimuove con un semplice apt-get remove nomepacchetto.

Riciclare i cellulari in modo intelligente.

Perchè buttare i vecchi cellulari? Contribuiamo in qualche modo a non inquinare e al tempo stesso.... spediamolo gratuitamente e aiuteremo "Medici Senza Frontiere"

http://undo.ilcannocchiale.it/post/1914811.html

http://www.cuorephone.it/

Nelle Filippine, lo tsunami è controllato da Debian.

Il servizio Meteo del Governo Filippino, ha sostituito il suo supercomputer SGI con un Sistema Debian Gnu/Linux, che può elaborare le informazioni vitali per la protezione contro tifoni, inondazioni, siccità, maremoti e altre particolari condizioni meteo. Il tutto riducendo notevolmente i costi.

http://www.pcworld.idg.com.au/index.php/id;1611547855;pp;1

Programmi Open Source per Windows®.

In previsione di passare da Windows® ad un sistema operativo Gnu/Linux (software libero), preferibilmente Debian, si potrebbe intanto abituarsi ai programmi Open Source che normalmente vengono distribuiti con Gnu/Linux e che però sono disponibili anche per Windows®.

Utenti internet spiati e.... ricattati.

"La pubblicità in internet funziona così: le pagine web osservano l'utente, si fanno un quadro delle persona, delle sue abitudini, delle sue preferenze online e gli mostrano infine esattamente le reclame fatta sua misura per lui. Le grosse aziende parlano di "campagne mirate" e "strategie di marketing", i suoi detrattori, invece, di una operazione "celata" e "certosina" volta ad attaccare la riservatezza dei dati personali di ognuno di noi."

http://www.e-linux.it/news_detail.php?id=4587

Cade il segreto sui codici cifrati

Gli scienziati dell'Università di Princeton stavano studiando nuovi sistemi di protezione dei pc. Con «iniezioni» di azoto liquido nei pc e un software si riescono a decrittare le chiavi di sicurezza e a leggere i dati. Edward W. Felten, direttore del Center for Information Technology Policy ha raccontato di essere riuscito con il suo gruppo di ricercatori a «rubare» i dati crittografati memorizzati in vari tipi di elaboratori da tavolo o portatili utilizzando una nuova tecnica molto semplice.

PLOS: Public Library Of Science

PLOS è una di quelle belle iniziative che mirano alla diffusione e condivisione del sapere.

PLOS è una organizzazione Non-Profit di scienziati che vogliono rendere le scoperte scientifiche mondiali una risorsa pubblica.

http://www.pettinix.org/2008/02/27/plos-public-library-of-science/

Condividi contenuti