News

Gnu/Linux alla camera dei deputati

Il testo scritto sotto è stato copiato così come l'ho trovato, da un blog della rete:

"E’ stato presentato ieri dai deputati questori (Albonetti, Colucci e Galante), insieme al dirigente del servizio informatica, il piano per il passaggio dell’infrastruttura informatica della Camera da Windows a Linux, il noto sistema operativo open source.
Il piano prevede il passaggio graduale dell’intera amministrazione di Montecitorio al nuovo sistema (server, desktop e applicazioni) e l’opzione, a richiesta, per le segreterie e i deputati (compresi i computer portatili).
Inoltre la biblioteca di Mont

Italiani: molti programmatori open source

Come tutti possono constatare, SourceForge.net ospita moltissimi progetti open source.Nell’ultimo convegno “Southern California Linux Expo”, Ross Turk, Community Manager di SourceForge.net, ha fornito alcuni dati sui progetti open source ospitati dalla piattaforma. Gli sviluppatori italiani giocano un ruolo di primissimo piano, occupando il terzo posto nella graduatoria degli iscritti.

L'articolo completo può essere letto quì

Il file system *nix

da IBM un ottimo articolo che spiega in modo abbastanza semplice, la struttura del filesystem *nix, quello per intenderci di unix e di gnu/linux. Il testo completo, in inglese, può essere letto

a questo indirizzo.

C'è anche una traduzione parziale in italiano,

che può essere letta quì.

Intel e Novell. Metteranno le mani su kde?

forse sono troppo estremista e malfidato, non lo sò. Però quando sento certe notizie ci rimango male. Il mio d.e. preferito è stato sempre gnome; l'ho giudicato, già nel lontano 1999 un ottimo progetto. Semplice e ben fatto. E' ovvio che queste sono opinioni personali e.... ognuno ha le sue simpatie. Poi è successo che.....

Il compleanno del contratto sociale Debian

05/07/2007: il contratto sociale Debian compie 10 anni. La versione 1.0 è stata infatti approvata il 5 luglio 1997.

Il punto primo del contratto recita:

  1. Debian rimarrà libera al 100% Forniamo le linee guida che usiamo per determinare se un'opera sia "libera" nel documento intitolato "The Debian Free Software Guidelines". Promettiamo che il sistema Debian e tutte le sue componenti rimarranno liberi in accordo con le citate linee guida.

Dell, Epson, HP, IBM, quanta grazia......

A questo punto bisogna pensare: ma non sarà mica una moda? Eh sì perchè le notizie che si stanno susseguendo devono in qualche modo far riflettere. Ora, dopo Dell e Epson, ecco che anche IBM e HP dimostrano interesse per Gnu/linux e sembrano disponibili a fornire al mercato, macchine con installato questo sistema operativo. Se andremo avanti di questo passo, entro poco tempo non ci sarà che l'imbarazzo della scelta! E chi sarà, la prima azienda hardware, che fornirà una macchina DEBIAN? Si accettano scommesse.......

Questo il link alla notizia 

Progetto Python 3000

Python è veramente un ottimo linguaggio di programmazione. Dovrebbe, secondo me, essere il primo linguaggio di programmazione da studiare. Perchè è semplice, chiaro e di facile apprendimento. In Debian etch si trova la versione 2.4 già disponibile con l'installazione base. L'ideatore di questo linguaggio si chiama Guido van Rossum, che personalmente, attraverso questo articolo annuncia la nuova versione di Python, con nome in codice 3000.

Dopo Dell anche Epson scopre Gnu/Linux

Sembra che anche Epson, dopo Dell, proporrà due nuovi computer motorizzati Gnu/Linux. Si tratta di un desktop e di un laptop. La distribuzione scelta al momento è Turbolinux (ma si può sempre cambiare, no?). Il fatto importante non è però tanto una distribuzione o un'altra, quanto che le grandi aziende si stanno muovendo e cercano di soddisfare le esigenze degli utilizzatori non Windows. Bene. Avanti così.

Quì la fonte della notizia e maggiori informazioni .

Red Hat-Microsoft: l'avventura continua......

In un precedente post si era parlato di possibili incontri tra red hat e Microsoft e Ubuntu e Microsoft, per valutare un possibile accordo. Ci sono state molte smentite, sia nella rete che nello stesso post. Mia nonna diceva che "se si sente l'odore, da qualche parte ci deve essere un arrosto che cuoce". E spesso, a voler fare le cose di nascosto, "poi i nodi vengono al pettine". Proverbi a parte,

troverete quì maggiori informazioni.....

Nuove News da Debian

debian, attraverso il sito ufficiale e per mailing list, pubblica notizie settimanali, utili per chi vuole conoscere le news dal mondo Debian, lo stato di avanzamento delle distribuzioni, i movimenti sui pacchetti, i bugs, ecc.. . L'ultima notizia "settimanale" risale al 24/04/2007. Finalmente, dopo oltre due mesi, con data 03/07/2007, è uscito il nuovo bollettino.

Condividi contenuti