News

Se proprio non si può fare a meno di Windows®......

Linux@studenti (open@polito - Politecnico di Torino) ha rilasciato. TheOpenCD Edizione Italiana 3.3, raccolta di programmi open source per Windows della migliore qualita'.

E' disponibile per il download all'indirizzo:
http://linux.studenti.polito.it/ileana.php

 Articolo completo su E-Linux.it.

MamboDay 2007 (terza edizione)

Reggio Calabria: 22-23 novembre 2007.

A un anno di distanza dall’edizione di Venezia, torna il MamboDay italiano, l’evento nazionale dedicato agli utenti di Mambo e rivolto sia agli utenti più esperti che a chi vorrebbe avvicinarsi per la prima volta a quello che, probabilmente, è il portal system che raccoglie maggior consensi nel mondo open source.

Questa è la pagina ufficiale della manifestazione.

Ries.Debian.Org is back

La macchina di cui si è parlato poco tempo fa è tornata a funzionare alla perfezione :)

Skype: in Gnu/Linux anche la videochiamata.

Se devo dire la verità fino in fondo, non sono molto favorevole all'utilizzo di Skype, al quale preferisco Openwengo. Però ci sono utilizzatori di Debian che fanno uso di skype e quindi riporto la notizia.

E’ di oggi l’annuncio dell’uscita della versione 2.0 beta di Skype per GNU/Linux che aggiunge la tanto agognata videochiamata tra le sue feature [...] [...] Aggiungo che la rimozione della dipendenza dalla libreria libsigc++ permette l’utilizzo di skype anche sui sistemi a 64bit.

Grub: conosciamolo meglio

Grub è il boot loader predefinito in Debian, ma è stato preferito a Lilo ormai in quasi tutte le distribuzioni gnu/linux. Conoscerlo un pò meglio non fa mai male e per questo sono benvenute tutte le guide che trattano l'argomento. Questa è del wiki di p2pforum.it e mi sembra veloce da leggere e molto semplice da comprendere.

Via ZioBudda ecco il link alla pagina.

gOS-live 1.0 386, sistema operativo Google non Google

Francesco ci scrive:
GreenOS è un sistema operativo basato su Ubuntu Gutsy 7.10, studiato appositamente per il computer gPC TC2502, un computer economico, venduto a 199 dollari, prodotto da Everex, destinato a chi non vuole spendere molto e chiede solo al proprio PC di poter navigare, ascoltare e vedere contenuti multimediali, scrivere ed usare fogli elettronici.

Business e software libero

Si terrà il prossimo 19 novembre presso la Fondazione Politecnico di Milano il convegno intitolato L'Open Source come modello di business che si propone di analizzare "aspetti organizzativi, dinamiche economico-qualitative e prospettive di sviluppo".

Articolo su gnuvox.info.

Un bug di Ubuntu accorcia la vita dell'Hard disk?

Recentemente è tornato alla ribalta delle cronache la segnalazione di un bug su launchpad che avrebbe come risultato l’accorciamen

Né colpevole, né responsabile

Francesco ci segnala:
Il Tribunale francese assolve la Fondazione WikimediaE' la prima causa contro l'organizzazione, nata in Usa nel 2001

<< La denuncia dopo un articolo sulle preferenze sessuali di tre cittadini francesi >>
Direttamente dall'articolo de "La Repubblica"
Wikipedia, la più grande enciclopedia online alimentata dagli stessi lettori, non è responsabile dei contenuti che su essa vengono pubblicati.

Fluxbox in Debian.

Da circa tre mesi ho abbandonato Gnome per utilizzare con enorme soddisfazione il W.M. Fluxbox. Lo sto utilizzando sia su un'installazione Etch 4.0 che su un'installazione Testing/Sid. Inizialmente ho incontrato alcune difficoltà, dovute sopratutto al fatto che mi ero impigrito (e abituato bene!) utilizzando il D.E. Gnome. Poi riabituandomi piano piano all'utilizzo più intensivo della shell, sono riuscito ad ottenere delle configurazioni ben fatte.

Condividi contenuti