Linux

PartedMagic 3 live.

"Il livecd Linux dedicato alla gestione delle partizioni più apprezzato dalla comunità raggiunge la versione 3 e lo fa rinnovandosi profondamente: nuovo kernel, nuovo server X, introduzione di HAL, dbus, FireFTP ed un primo supporto alle schede wireles sono solo alcune delle voci che spuntano dal corposo changelog"

http://www.ossblog.it/post/4299/major-release-per-parted-magic.

16/08/2008 il compleanno di Debian (15)

16 agosto 2008: Debian compie 15 anni!

"Il Progetto Debian è stato fondato ufficialmente da Ian Murdock il 16 Agosto del 1993. In quel periodo, il concetto di "distribuzione" Linux era nuovo. Ian voleva che Debian fosse una distribuzione sviluppata apertamente, libera, nello spirito di Linux e di GNU".

Anche in Italia si stanno organizzando i festeggiamenti per il compleanno di Debian. Per ora però sono solo voci e abbozzi di programma.

Debian 5.0 Lenny: volata finale!

secondo quanto comunicato da "debian-devel-announce@lists.debian.org", siamo in dirittura d'arrivo per Debian Lenny 5.0 Stable e già si intravvede lo striscione dell'ultimo chilometro.

La prossima settimana: Full freeze

Settembre 2008: Rilascio!

Di seguito l'e-mail del "debian-devel-announce@lists.debian.org"....

Ricompilare il Kernel in italiano.

Progetto Configurazione Italiana del Kernel Linux:

<< Questo progetto nasce con l'obiettivo di fornire un utile strumento all'utente che usa già Linux, che vuole/deve compilare un kernel personalizzato, ma che purtroppo è bloccato dalla lingua inglese usata per le interfacce di configurazione.

Con delle semplici operazioni sarà possibile ottenere un'interfaccia di configurazione interamente in lingua italiana, qualunque sia il metodo scelto ("make menuconfig", "make xconfig", "make gconfig", ecc.), compresi i dialoghi, i menù, e soprattutto i testi di aiuto >>.

Linus Torvalds e Debian.

Da:

http://www.oneopensource.it/17/07/2007/intervista-a-linus-torvalds/

domanda (a Linus Torvalds):

Una curiosità: Qual è la tua distribuzione preferita? Quella più sicura?

Risposta (di Linus Torvalds):

........... la sola distribuzione di un certo spessore che non ho mai usato è stata Debian, proprio perché, come da tradizione, è la più difficile da installare.

Linux Software Encyclopedia.

Articolo di meninpippodibill:

Ormai vecchia di anni ma degna di nota per chi non gli ha mai dato un'occhiata. Stiamo parlando di:
Linux Software Encyclopedia

Autore: Steven K. Baum, Texas A&M University, Copyright (1995-2000), March 8, 2001

http://stommel.tamu.edu/~baum/linuxlist/linuxlist/linuxlist.html

I filesystem di Hans Reiser hanno i giorni contati?

Hans Reiser è accusato dell'omicidio della moglie. Fino ad oggi si è sempre proclamato innocente. Ora, da più parti, si sente dire che Reiser sarebbe disposto ad ammettere l'omicidio e a far ritrovare il corpo della moglie. Questo gli comporterebbe uno sconto della pena. Ma che fine faranno i filesystem che ha creato?

http://www.ossblog.it/post/4193/hans-reiser-pronto.....

I nuovi utenti GNU/Linux e le distribuzioni.

Questo post non vuole aprire nessuna polemica. Vuole invece far considerare in modo più attento i sistemi GNU/Linux e Unix-derivati. La qualità e l'usabilità delle distribuzioni GNU/Linux orientate al desktop, hanno raggiunto ormai livelli elevatissimi, al punto che, si può tranquillamente affermare che qualsiasi distribuzione venga utilizzata, ci sono praticamente il 100% delle possibilità che un'installazione venga completata senza nessun inconveniente derivato da riconoscimenti hardware o da difficoltà nell'interpretare i passaggi dell'installazione. I Desktop Environment disponibili sono poi bellissimi, sicuramente migliori di quelli offerti da sistemi operativi proprietari. Le possibilità che vengono offerte da questo mondo fantastico, portano però spesso i nuovi utenti a non tenere conto di alcuni aspetti fondamentali...........

Oggi è una bellissima giornata!

Per la prima volta nella mia storia lavorativa (dal 1982) ho un nuovo collega in ufficio, che per utilizzo personale si avvale del software libero GNU/Linux. l'occasione è stata troppo ghiotta per non proporre al nostro datore di lavoro (che tra l'altro presta molta attenzione alle licenze e accetta di buon grado le novità se contribuiscono ad una migliore ottimizzazione del lavoro) una macchina GNU/Linux in azienda. questa mattina è cominciata l'avventura.... .

Windows XP® vive grazie a GNU/Linux.

Da: http://www.gnuvox.info/2008/06/windows-xp-vive-grazie-a-gnulinux/

L’incredibile successo di Asus e altri UMPC e mini-portatili con GNU/Linux ha colto Microsoft di sorpresa. La gente preferisce portatili poco costosi e tosti con GNU/Linux piuttosto che dei portatili cari e poco potenti con Vista.

Condividi contenuti