Libertà Digitali

Pubblica amministrazione: si comincia a ragionare!

Dal sito PubblicaAmministrazione.net giunge una nuova conferma di come il software libero stia sempre più estesamente penetrando nelle infrastrutture informatiche della "cosa pubblica". Nei giorni scorsi è stato infatti presentato il case history del comune di Bollate, in provincia di Milano.

SIAE: apertura al copyleft.

Avviato un progetto pilota per il riconoscimento delle licenze con alcuni diritti riservati (tra cui le Creative Commons), in collaborazione con Free hardware foundation Italia. La Siae intende studiare a fondo tutte le implicazioni delle licenze generali pubbliche di diritto d'autore con alcuni diritti riservati in uso nel settore musicale. Lo studio avviato dalla Siae prevede diverse fasi. La prima è quella di approfondire e chiarire il concetto di uso commerciale, uso non commerciale e uso promozionale dell'opera.

Terza edizione di: Uso avanzato di Debian Gnu/Linux

La terza edizione del buon manuale di Mauro Darida riporta la data ottobre 2007 ed è disponibile in formato .pdf per essere scaricata. Riporto dalla prefazione:

"Quest’opera nasce dallo studio appassionato, dal contenuto dei classici tre grossi blocchi di appunti (compilati con quanto si andava leggendo dalle liste di posta, dalle riviste, dalla varia
documentazione disponibile sul sistema e in rete), e naturalmente dall’esperienza d’uso
accumulata dall’autore.

SFScon 2007 + "Plone" sprint + FSFE Fellowship meeting & sprint

* 12 - 15 novembre "Plone sprint"
* 16 - 17 novembre SFScon
* 18 - 21 novembre "Free GIS meeting & sprint" - "FSFE Fellowship meeting & sprint"

Organizzata dal LUGBZ - Linux User Group Bolzano, in collaborazione con il TIS - Free Software Center, la Free Software Foundation Europe e l'Azienda di Soggiorno di Merano, la rassegna ha lo scopo di coinvolgere ed avvicin

Produrre Software Open Source

Interessante pubblicazione che affronta un argomento molto interessante: la creazione e la gestione di un progetto libero!

I punti affrontati sono moltissimi: si parte dalle basi teoriche, passando per gli strumenti tecnici necessari, i rilasci, il team e il 'marketing, per arrivare a parlare dei soldi e delle licenze!

Una lettura consigliata per tutte le persone che sono intenzionate ad intraprendere un nuovo progetto ed anche per le persone che ne hanno già avviato uno!

Link: http://producingoss.com/ (Traduzioni in lavorazione)

Linux Day 2007: ci siamo!


Domani, sabato 27 ottobre 2007 è il grande giorno!

Le licenze Creative Commons.

Le licenze Creative Commons offrono un insieme flessibile di protezioni e libertà per autori, artisti e educatori. Partendo dal concetto "tutti i diritti riservati", tipico del diritto d'autore tradizionale, offriamo a chi è interessato degli strumenti per un approccio "alcuni diritti riservati". Creative Commons è un'organizzazione non-profit. Le licenze Creative Commons, come tutti i nostri strumenti, sono utilizzabili gratuitamente.

Notebook con Windows? Rimborso dovuto.

È una sentenza che per sua natura non produce giurisprudenza, ma è comunque una ulteriore conferma del buon diritto di quegli utenti che, comprato un personal computer, intendono rinunciare al sistema operativo Windows che vi è pre-installato. E che vogliono, di conseguenza, venire rimborsati della spesa "in più" sostenuta. Ad informare della sentenza del giudice di pace di Firenze, dott.

Software libero: un modello di sviluppo per il territorio.

Un convegno intitolato “Software libero: un modello di sviluppo per il territorio” che si svolgerà a Cagliari il 31 Ottobre 2007.Durante l’evento si discuterà su come il software opensource venga vissuto dal mondo politico, regionale, nazionale ma anche europeo.

Condividi contenuti