Debian

Automatizzare e personalizzare l'installazione di Debian.

Il Pluto journal compie 50 numeri (6-novembre-2007). Voglio ovviamente fare gli auguri alla storica rivista che parla di software libero Gnu/Linux e approfitto per segnalare la prima parte di un articolo apparso proprio sul nr.50 di Pluto Journal.

L'utente finale, soprattutto quello alle prime armi, in una distribuzione cerca principalmente: 1) la facilità di installazione, 2) la facilità d'uso e la coerenza dell'interfaccia grafica ad installazione completata.

Una macchina Debian in Azienda.

La maggior parte delle Aziende utilizza sistemi operativi proprietari, per abitudine o perchè ormai è "tutto configurato" con quei sistemi. Diventa sicuramente interessante proporre, se non si ha già niente di simile installato, all'azienda per la quale si lavora, una macchina Debian con software adeguato a svolgere i normali lavori quotidiani che si richiedono in un ufficio commerciale. E' quello che ho fatto io e questo è il risultato........

Ries.Debian.Org is back

La macchina di cui si è parlato poco tempo fa è tornata a funzionare alla perfezione :)

APT senza internet.

apt-cdrom e` usato per aggiungere un nuovo CDROM (DVD) alla lista di sorgenti disponibili di APT. apt-cdrom si prende cura di determinare la struttura del disco e anche di correggere possibili errori di masterizzazione e verificare i file indice.

Per aggiungere CD al sistema APT e` necessario usare apt-cdrom, non puo` essere fatto manualmente.

Scribus: software libero per DTP.

Nela descrizione su Wikipedia viene presentato così:

Scribus è un'applicazione libera di desktop publishing (DTP). Ad oggi, è distribuito per i sistemi operativi Linux, Unix, Mac OS X e Windows. Esempi d'utilizzo includono produzione di newsletters, piccoli quotidiani e presentazioni in PDF interattive e animate.

Grub: conosciamolo meglio

Grub è il boot loader predefinito in Debian, ma è stato preferito a Lilo ormai in quasi tutte le distribuzioni gnu/linux. Conoscerlo un pò meglio non fa mai male e per questo sono benvenute tutte le guide che trattano l'argomento. Questa è del wiki di p2pforum.it e mi sembra veloce da leggere e molto semplice da comprendere.

Via ZioBudda ecco il link alla pagina.

Le distribuzioni Gnu/Linux, dalle origini ai nostri giorni.

Si tratta di interessanti grafici che schematizzano la nascita e la longevità di tutte le distribuzioni gnu/linux, dal 1992 fino ad oggi. Le distribuzioni più anziane e a tutt'oggi in vita? Eccole: SLS-Slackware, Red Hat e naturalmente Debian. Dal punto di vista dell'informatica sembra siano passati secoli..... invece parliamo di appena 15 anni fà.

Ecco il link alla pagina con i grafici.

Fluxbox in Debian.

Da circa tre mesi ho abbandonato Gnome per utilizzare con enorme soddisfazione il W.M. Fluxbox. Lo sto utilizzando sia su un'installazione Etch 4.0 che su un'installazione Testing/Sid. Inizialmente ho incontrato alcune difficoltà, dovute sopratutto al fatto che mi ero impigrito (e abituato bene!) utilizzando il D.E. Gnome. Poi riabituandomi piano piano all'utilizzo più intensivo della shell, sono riuscito ad ottenere delle configurazioni ben fatte.

Contribuire a Debian.

In occasione del Linux Day 2007 che si è tenuto nella mia città e ottimamente organizzato dal LUG locale (Lucca Linux User Group), ho avuto la possibilità di seguire un intervento di uno sviluppatore Debian, Luca Bedogni, dal titolo: Contribuire a Debian. Se devo essere sincero, anche a causa di innumerevoli impegni che ho avuto in quel periodo, non mi ero preparato, nonostante lo sapessi, per assistere alla presentazione nel migliore dei modi e, di consequenza, ho faticato molto a seguire quell'intervento.

Condividi contenuti