Blog

Modifica ai Menù Debian

Con una Mail del 7 luglio viene comunicato l'inizio alla transizione per la modifica del Menù Debian, discussa nel bug numero #361418.

Nel resto del post le modifiche che verranno effettuate...

Dell, Epson, HP, IBM, quanta grazia......

A questo punto bisogna pensare: ma non sarà mica una moda? Eh sì perchè le notizie che si stanno susseguendo devono in qualche modo far riflettere. Ora, dopo Dell e Epson, ecco che anche IBM e HP dimostrano interesse per Gnu/linux e sembrano disponibili a fornire al mercato, macchine con installato questo sistema operativo. Se andremo avanti di questo passo, entro poco tempo non ci sarà che l'imbarazzo della scelta! E chi sarà, la prima azienda hardware, che fornirà una macchina DEBIAN? Si accettano scommesse.......

Questo il link alla notizia 

Gconf: il registro di Gnome

Gconf è il registro di Gnome. Lo si trova in >applicazioni>strumenti di sistema>editor della configurazione. Ovviamente vi si accede da root e, ovviamente vi si può accedere anche da terminale root con il comando: gconf-editor. Questa breve guida che presento (è in inglese) non è molto approfondita, ma ben fatta e sufficiente per prendere confidenza con l'editor del registro.

Questo è il link alla pagina

segnalato anche da ossblog

Progetto Python 3000

Python è veramente un ottimo linguaggio di programmazione. Dovrebbe, secondo me, essere il primo linguaggio di programmazione da studiare. Perchè è semplice, chiaro e di facile apprendimento. In Debian etch si trova la versione 2.4 già disponibile con l'installazione base. L'ideatore di questo linguaggio si chiama Guido van Rossum, che personalmente, attraverso questo articolo annuncia la nuova versione di Python, con nome in codice 3000.

Dopo Dell anche Epson scopre Gnu/Linux

Sembra che anche Epson, dopo Dell, proporrà due nuovi computer motorizzati Gnu/Linux. Si tratta di un desktop e di un laptop. La distribuzione scelta al momento è Turbolinux (ma si può sempre cambiare, no?). Il fatto importante non è però tanto una distribuzione o un'altra, quanto che le grandi aziende si stanno muovendo e cercano di soddisfare le esigenze degli utilizzatori non Windows. Bene. Avanti così.

Quì la fonte della notizia e maggiori informazioni .

Linux Kernel in a Nutshell

Il titolo di questo post è anche il titolo di un bellissimo libro:

Linux Kernel in a Nutshell by Greg Kroah-Hartman pubblicato da O'Reilly

E' veramente un testo molto bello e sicuramente tra i più utili che mi sia capitato di esaminare.

Red Hat-Microsoft: l'avventura continua......

In un precedente post si era parlato di possibili incontri tra red hat e Microsoft e Ubuntu e Microsoft, per valutare un possibile accordo. Ci sono state molte smentite, sia nella rete che nello stesso post. Mia nonna diceva che "se si sente l'odore, da qualche parte ci deve essere un arrosto che cuoce". E spesso, a voler fare le cose di nascosto, "poi i nodi vengono al pettine". Proverbi a parte,

troverete quì maggiori informazioni.....

Nuove News da Debian

debian, attraverso il sito ufficiale e per mailing list, pubblica notizie settimanali, utili per chi vuole conoscere le news dal mondo Debian, lo stato di avanzamento delle distribuzioni, i movimenti sui pacchetti, i bugs, ecc.. . L'ultima notizia "settimanale" risale al 24/04/2007. Finalmente, dopo oltre due mesi, con data 03/07/2007, è uscito il nuovo bollettino.

Accedere da windows a partizioni gnu/linux

Spesso ci si preoccupa di vedere una partizione windows da gnu/linux e, magari modificarne i contenuti. In questo senso i problemi, dovuti principalmente al fatto che Microsoft tiene nascoste le specifiche dei suoi sistemi operativi e, in questo caso del filesystem, sono stati praticamente tutti risolti. Gnu/linux invece è un sistema aperto e le specifiche dei fylesystem sono visibili da tutti.

Un seguito a......Ubuntu da evitare

Il post del 29 giugno u.s. "Ubuntu da evitare", ha evidenziato un fenomeno che sembra importante o, che comunque, deve far riflettere.  Non tutti la pensano  però come quegli utilizzatori. Gnu/Linux riscuote consensi ampi in tutto il mondo. Dai server ai desktop, dalle Pubbliche Amministrazioni alle aziende private, un numero sempre maggiore di utilizzatori sceglie il pinguino.

Quest'articolo è una delle tante repliche a quella notizia. 

Condividi contenuti