Debian: solidità vera, non leggenda

Molte leggende portano con sé numeri.
Numeri che vengono trasfigurati e assumono ruoli simbolici e che quindi come tali vanno considerati.

Ci sono poi numeri reali, neppure particolarmente facili da memorizzare, che assumono un ruolo importante grazie alle storie a essi legati (i 42,192 metri per esempio).

Ci sono poi un'enormità di numeri per così dire nascosti nel loro significato ed effetto. In quest'ultima categoria, metterei un numero, per ora molto indicativo ma non ancora fissato: 149 862.

Nessuno, credo, prima di questo articolo di Alexander Tolimar Reichle-Schmehl, aveva forse così chiaramente capito quali numeri stanno dietro la fama di solidità raggiunta da Debian tanti anni or sono e mai più persa.

Questo numero rappresenta i numeri di bug chiusi dal rilascio di Lenny fino a ieri, 19 gennaio 2011.
Il numero va raffrontato con il numero totale di bug presenti in Debian, circa 600.000, e ci dice che circa un quarto di questi è stato risolto nell'ambito del ramo testing Squeeze.

L'articolo di Tolimar è molto particolareggiato e fornisce anche dettagli su come ottenere i numeri di interesse.

La cosa che alla nostra redazione preme sottolineare  è la ragione tecnica della tangibile qualità del prodotto "Debian": un'incessante battaglia contro i bug di ogni natura e serietà.

Commenti

non vorrei passare per

non vorrei passare per esagerato, ma "debian, premio nobel per l'economia"! è incalcolabile il prodotto che scaturisce dalla comunità e i costi che vengono ridotti grazie all'uso di debian (penso solo ai server)... sforzi che vengono poi profusi in ottimizzazioni come queste descritte assumono un livello di grandezza e capacità organizzativa mostruosi... non finirò mai di ringraziare chiunque contribuisca

Prima o poi un riconoscimento

Prima o poi un riconoscimento al movimento del sofware libero dovrà arrivare.
Certo è difficile personificarlo o scegliere un progetto specifico.
Le prime due persone in lizza sono sicuramente Stallman e Torvalds, mentre i progetti, direi, fsf o gnu e linux.
Debian, essendo puramente non commerciale, la porrei come terzo progetto in assoluto per un premio dato al settore.

Debian è un progetto al quale

Debian è un progetto al quale dovrebbero dir grazie tante persone. Alcune, si fanno anche belle senza ricambiare in alcun modo.
Per quello che capisco io, dovessero dare un premio ad un progetto, Debian dovrebbe essere in lizza.
Saluti

Bell'articolo, ben scritto,

Bell'articolo, ben scritto, complimenti :)

Solo una curiosità: che cavolo rappresenta 42,192 metri?

Di primo acchito mi è venuta in mente la maratona... ma quelli dovrebbero essere km, e non metri. Ho pensato allora che forse la virgola fosse stata usata in modo anglosassone, ma anche così non torna, perché i metri da aggiungere ai 42 km sono 195, e non 192...

Vergogna! ...du di me

Vergogna! ...du di me intendo, ovviamente.

Mi son perso 3 metri.

42.195 metri, la distanza tra Maratona e Atene (anche se temo che non sia realmente così, ma che sia circa quella). È la lunghezza dell'odierna maratona, la disciplina atletica.

GipPasso

Mi stai dicendo che in lenny

Mi stai dicendo che in lenny ci sono 600.000 bug e che in squeeze ce ne saranno 450.000?
Sicuramente un bel salto di qualità, ma mi sembrano veramente tanti. Oppure sono io che non arrivo a pensare che un sistema che fa della solidità la sua arma migliore abbia tanti bug?
(si lo so che ci sono bug e BUG, ma nei 450.000 uno serio potrebbe esserci o no?)

La solidità viene dal fatto

La solidità viene dal fatto che se ne trovi tanti, tanti ne puoi correggere.
Il segreto è che una parte così imporante di Debian sia il bug tracking system.

"La solidità viene dal fatto

"La solidità viene dal fatto che se ne trovi tanti, tanti ne puoi correggere."
E' veramente un ragionamento 'contorto'.

Se ne trovi pochi perché ce ne sono pochi?

"Il segreto è che una parte così imporante di Debian sia il bug tracking system."
E questo conferma che sia un ragionamento corretto.

Se ne trovi pochi perché non li trovi/cerchi?

Ok, mi ho capito.

Quindi i numeri sono da considerarsi 'sicuri' messi a confronto con i numeri di un sistema operativo.

"Ok, mi ho

"Ok, mi ho capito."
translate to
"Ok, ho capito."
:)

Dove hai trovato il numero

Dove hai trovato il numero complessivo dei bug presenti in Debian?

Facendo una ricerca ( http://bit.ly/g3Rxqf ), ottengo un risultato notevolmente inferiore: 68718 bug.

Sono comunque un buon numero, anche se c'è da considerare che riguardano tutto il sistema Debian, non il solo sistema operativo.