G8: presi impegni a brevissima scadenza.... :(

E così si è concluso anche l'ultimo G8. Le 8 grandi potenze mondiali hanno deciso che il nostro globo non gode di buona salute ed è necessario prendere misure per risolvere questo gravissimo problema. Senza fretta però, c'è tutto il tempo. Si è giunti alla conclusione che entro i prossimi 42 anni, si dimezzeranno le emissioni di zozzerie.

IL G8. Eh sì.... . Per fortuna che ci sono queste riunioni a livello mondiale, tra Stati evoluti, che ci risolvono i problemi alla radice e in maniera definitiva. Così saremo più contenti nel sapere che una parte dei nostri soldi sono stati ben spesi, mandando i nostri governanti dall'altra parte del mondo, per farli partecipare a riunioni così importanti!

Per approfondire:

http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_2022522558.html

Commenti

Partecipiamo ancora al

Partecipiamo ancora al G8?
Nessuno degli altri Stati si è accordo della situazione economica dell'Italia?
Non spargiamo troppo la voce, altrimenti ci mettono al primo posto nella classifica dei paesi del terzo mondo.

:(

L'articolo mette anche in

L'articolo mette anche in evidenza l'intenzione di intensificare la produzione di petrolio che non è chiaro se sia già una economia in perdita e nella fattispecie dove come e quando ...
L'Italia partecipa al G8 non in via del PIL o di altre amenità, ma della sua posizione geopolitica (specialmente militare) anche in mancanza di sovranità nazionale. Diversamente la Cina dovrebbe (di facciata) sostituire la Russia, ma con la Russia fuori la Russia si manifesterebbe un paese esteso, pieno di risorse con un area di azione enorme (Gazprom arriverà con il metano in Italia negli accordi con L'Eni) totalmente accerchiato, infatti anche il Giappone è in pieno riarmo e, se i Russi hanno ragione, tende a causare incidenti diplomatici.
Insomma l'orso ballerino deve restare al circo mentre quegli speculatori delle disgrazie africane che sarebbero i cinesi devono restare fuori, poi chissà poi se vorrebbero davvero stare dentro.
Questa gente davvero può peggiorare il clima e lo vorrebbe tenere a bada.

Dal risultato di queste riunioni non accetterei nemmeno un cookie, a cominciare dal modo in cui trattando ancora l'Iran gli Stati Uniti hanno ancora ottenuto una servile risposta unanime, favorevole alla loro ideocrazia della marmellata.