Il Cubo di Rubik e altre riflessioni.

Qualche giorno fà ho letto su ZioBudda che un bimbo di 6 anni è riuscito a risolvere il Cubo di Rubik in meno di 38 secondi. Notizia incredibile.... ma vera!

Approfittando del ponte di OgniSanti e del fatto di essere andato con la famiglia al paese di mia moglie, nell'alto Lazio, mi sono recato da un mio amico, in un paese vicino, professore in una scuola media locale, il quale, la scorsa estate, mi aveva chiesto di installargli una macchina debian a scuola, per uso didattico. L'installazione, alla quale erano presenti anche 4 o 5 ragazzi della stessa scuola, è stata (fortunatamente) completata senza inconvenienti (d.e. Gnome).....

A fine installazione, abbiamo scoperto che c'era anche la possibilità di installare un modem adsl Telecom. Ho tirato fuori di nuovo il mio primo cd di ETCH e ho detto ai ragazzi e al professore che avrei utilizzato il programma pppoeconf contenuto nel primo cd di Debian. A questo punto è uscito fuori un ragazzo (12 o 13 anni) che ha chiesto di poter fare lui l'installazione. Ho guardato un pò stupito il mio amico professore, che si è lasciato scappare un mezzo sorriso. Ho dato il cdrom al ragazzo, mi sono alzato e gli ho lasciato il mio posto. In meno di 5 minuti ha installato pppoeconf ed ha configurato la rete alla perfezione. Poi, con una velocità incredibile, ha aperto da terminale root il file sources.list con l'editor nano, ha tirato fuori un foglietto e ha scritto le repository ftp.it.debian...... per etch. Dopodichè ha ricaricato e si è messo tranquillamente ad aggiornare e a scaricare i programmi che serviranno in quella macchina. Badate bene: senza nessun utilizzo dei programmi grafici, ma tutto da shell. Oviamente il mio amico mi ha fatto un mezzo scherzo e ho poi saputo che quel ragazzo non avrebbe avuto nessuna difficoltà a fare lui l'installazione al mio posto.

L'altro giorno ho avuto la necessità di spostare una directory intera. Sono dovuto ricorrere agli appunti, perchè non mi ricordavo più la procedura e i comandi. E queste cose mi succedono quasi tutti i giorni.

Devo ancora decidere se questo post è un elogio all'intelligenza e alla bravura dei giovani bimbi e ragazzi d'oggi, oppure è il necrologio di un 47enne che ha passato questi ultimi 25 anni davanti al monitor di un computer.

Commenti

Allucinante 8)

Allucinante 8)

Coraggio... Per fortuna che

Coraggio...
Per fortuna che ci sono questi ragazzini :)

Ciao