Intel e Novell. Metteranno le mani su kde?

forse sono troppo estremista e malfidato, non lo sò. Però quando sento certe notizie ci rimango male. Il mio d.e. preferito è stato sempre gnome; l'ho giudicato, già nel lontano 1999 un ottimo progetto. Semplice e ben fatto. E' ovvio che queste sono opinioni personali e.... ognuno ha le sue simpatie. Poi è successo che.....al progetto gnome è arrivato Miguel de Icaza e già quì ho incominciato a storcere il naso. Non è argomento di questo post dire chi è Icaza. Se volete troverete in rete un mare di notizie su di lui. Ho continuato ad utilizzare gnome, ma con qualche antipatia in più. Poi a gnome è arrivata Novell. L'antipatia è aumentata e ho cominciato a studiare il d.e. xfce e il w.m. fluxbox. In previsione di un cambio di d.e.? Non lo sò. Intanto li studio, poi si vedrà. Ora arriva la notizia che anche kde starebbe per entrare sotto le ali di Intel (del quale non ho nulla da ridire, per il momento) e di Novell. Toh, chi si risente: Novell (leggi Microsoft?). Leggendo questa notizia ho provato tanta tristezza."Se un nemico non puoi distruggerlo dal di fuori, entra dentro i suoi meccanismi e distruggilo da dentro". Ho l'impressione che in qualche modo si voglia mettere in pratica questo detto..... Ma Cosa sta succedendo? Mah, forse sono troppo pessimista e sbaglio ragionamento. Io non utilizzo kde, ma kde è comunque un grande progetto. Sarebbe bello che rimanesse così com'è!

Quì trovate la notizia.

Commenti

Kde è un ottimo d.e. oltre ad

Kde è un ottimo d.e. oltre ad essere il mio preferito, lo uso da quando ho iniziato ad usare linux. Anche io come te sto studiando anche il "resto del mondo", non si sa mai.
Con intel nn c'ho nulla, con NOvel invece sono un po' titubante....e alla fine ci deve sempre stare di mezzo M$? Non capisco io, perchè non iniziano a fare software invece di cercare di tagliare le gambe agli "avversari"?
Boh, e alla fine mi fa più senso Novel di M$, perkè oramai la grande M la conosciamo tutti ma da NOvel certe cose non me le sarei mai aspettate.

Vabbe dai, tanto non possono fare niente! Resteremo sempre liberi!

@marbel: Grazie per la

@marbel:
Grazie per la citazione, prima cosa :)

Poi vorrei chiarire per eventuali altri lettori che in realtà l'arrivo di Miguel De Icaza in GNOME detto così è un po' fuorviante, visto che señor De Icaza è il founder di GNOME... eh già. In ogni caso è vero che l'aquisto di Ximian (società di De Icaza) da parte di Novell ha segnato una specie di "ritorno".

Per il resto condivido i tuoi legittimi dubbi, come saprai, non nutro alcuna fiducia che le logiche bassamente commerciali di Novell possano cambiare da un giorno all'altro. Spero solo che KDE ne resti sempre svincolato, visto che purtoppo hanno un po' permeato i processi decisionali della comunità GNOME.

Staremo a vedere, ma io sono ottimista :)

@felipe: ti ringrazio per il

@felipe:
ti ringrazio per il post. E' assolutamente vero che De Icaza e Gnome hanno una storia comune. Come detto nel post, sono un amico di gnome dal 1999. Ovviamente mi riferivo all'arrivo di De Icaza con...il suo mono e le sue nuove idee, le sue nuove proposte, le sue nuove modifiche. Dal 1999 tante cose sono cambiate, non me la sento più di parlare di continuità. Per il resto è giusto trovare gente ottimista come te. Spero tanto che alla fine tu abbia ragione. Lo spero proprio per il nostro mondo. Ma, non me ne volere, io continuo a studiare.....