Microsoft e i blogger

Il blog è ormai diventato un mezzo di comunicazione diffusissimo in rete. Probabilmente è anche logico che gli utenti rimangano per certi aspetti influenzati da quanto viene scritto nei blog che sono soliti leggere. Il marketing aziendale ha evidentemente capito tutto questo e, chi si può economicamente permettere di assoldare i blogger (quelli che si fanno assoldare) per pubblicare pubblicità occulta (che a volte così occulta non è), non si fa certo degli scrupoli. Tanto meno se l'azienda si chiama Microsoft. E' ovvio che i post sono fatti a regola d'arte e nessuno si sognerebbe di intravedere in questi scritti una qualche forma pubblicitaria. Per approfondire l'argomento si può partire da quì