Microsoft e il Mondo GNU/linux

Sebbene le notizie che rimbalzano nella rete siano ancora frammentate e contraddittorie, sembra che Microsoft, dopo Novell, Xandros e Linspire (ma anche Dell, LG, Samsung), abbia proposto nuovi accordi anche a Red Hat e Ubuntu.

I termini per eventuali collaborazioni future, sono sicuramente difficili e dovranno essere discussi in modo approfondito, ma nè Red Hat nè Mark Shuttleworth escludono a priori la possibilità di un accordo (fonte). Non resta che rimanere alla finestra e guardare, con tanta tristezza dentro, quello che succederà in un prossimo futuro.

Commenti

Veramente a me risulta che

Veramente a me risulta che Red Hat e Ubuntu[0] abbiano detto no a qualsiasi accordo del genere.
Lo stesso ha fatto Mandriva[1].

Poi c'è da dire che Debian di sicuro non farà mai nessun accordo con microsoft. Quindi vuol dire che la quasi totalità dei sistemi GNU/Linux server e desktop non avrà mai accordi con ms.

Inoltre ho letto che molti utenti di Xandros hanno abbandonato tale distribuzione dopo che è stato reso pubblico l'accordo. Probabilmente questa distro è destinata a scomparire in breve tempo. Penso che la stessa cosa capiterà a Linspire.

Ciao
Davide

[0]
http://www.zdnet.com.au/news/software/soa/Ubuntu-Red-Hat-reject-Microsof...
http://linux.slashdot.org/article.pl?sid=07/06/19/1720201&from=rss
http://yro.slashdot.org/article.pl?sid=07/06/16/1830224&tid=155

[1]
http://corp.mandriva.com/webteam/2007/06/19/we-will-not-go-to-canossa/

La news è stata scritta

La news è stata scritta appena prima della notizia del rifiuto da parte di ubuntu di un qualsiasi accordo con Microsoft ;)

I commenti al post sono

I commenti al post sono indubbiamente corretti. Quello che un pò preoccupa e deve far riflettere è che certe notizie si diffondono, e quando una notizia si diffonde, un qualche cosa che l'ha generata ci deve pur essere. Mandriva effettivamente ha tagliato corto e al momento ha assunto una posizione chiara e precisa. Red Hat e ubuntu hanno smentito, è vero, ma la loro posizione non è mai così chiara e limpida, perchè per esempio Mark Shuttleworth ha detto che di accordi capestro non se ne parla, ma se Microsoft sottostasse a certe condizioni....... . Certe cose nel mondo open source non dovrebbero accadere, nemmeno per scherzo!