Forum Debianizzati

Condividi contenuti
Aggiornato: 1 ora 23 min fa

Re: network e script rc_local

Lun, 18/03/2019 - 00:44
Alcune motivazioni potrebbero essere indicate qui: https://unix.stackexchange.com/question ... n-rc-local . Ad esempio, quando avvii da script rc_local, il programma è avviato con i privilegi dell'utente root e non con quello del tuo utente ordinario. Le chiavi pubbliche le hai generate, mi sembra, non per l'utente root e, quindi, presumo che il programma ssh invocato da autossh non trovi la chiave pubblica per l'utente root dove se l'aspetta (ad esempio, /root/.ssh ). Prova ad eseguire qualche tentativo di avvio di autossh con l'utenza di root.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Connessioni remote via ssh

Lun, 18/03/2019 - 00:28
Grazie.
Aki
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Giocherellando col RAID

Dom, 17/03/2019 - 20:42
prova a vedere se questa guida ti risulta utile
Debian su server HP Proliant: installazione del software HP
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Giocherellando col RAID

Dom, 17/03/2019 - 20:15
Sto usando un Proliant ML110 Generation 4 con 1 GB di RAM
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Giocherellando col RAID

Dom, 17/03/2019 - 20:04
sarebbe opportuno avere qualche dettaglio in più sull'hardware, dalle informazioni che hai dato si possono fare solo supposizioni generiche poco indicative
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Connessioni remote via ssh

Dom, 17/03/2019 - 20:03
Attivare SSH Inverso
Per chiarire meglio le problematiche può essere utile una immagine delle due reti e delle necessità di comunicazione:

Tunnel SSH inverso
PRIMA Modalità con costruzione dei comandi da terminale

Tunnel Inverso
Fin dall'origine potevo eseguire una connessione SSH dalla rete NAT verso il SERVER. La necessità che avevo era quella di fare manutenzione software ai dispositivi dietro la rete NAT lavorando dal SERVER. Il tunneling SSH in ambiente linux risolve il problema.

* Supponiamo che l'IP di destinazione (rete locale 2) 192.168.0.40 (pi@raspy) Linux (nattato) a cui si desidera accedere dal server).
* Il server (rete locale 1) ha indirizzo locale 192.168.1.50 (pi@banana). Il server è accessibile dall'esterno con servizio Dyndns xxx.addns.org (pi@banana )
* SSH diretto pi@raspy → pi@xxx.addns.org
* SSH Inverso pi@xxx.addns.org → pi@raspy

1. SSH dalla destinazione (NAT) verso la sorgente (Server con IP pubblico) utilizzando il comando seguente:
pi@raspy:~$ ssh -R 1999:localhost:22 pi@xxx.addns.org

Dopo la richiesta di Password siete connessi con pi@banana:~$
* La porta 1999 può essere una qualsiasi porta inutilizzata è la porta su cui avverrà la connessione ssh Inversa..

2. Dal terminale aperto sopra si deve aprire la porta con il comando:

pi@banana:~$ sudo iptables -I INPUT 1 -p tcp --dport 1999 -j ACCEPT

verifica apertura porta:
2.A Dal terminale aperto sopra si verifica se la porta 1999 è aperta

pi@banana:~$ sudo iptables -L -vn

dovresti avere in output
Chain INPUT (policy ACCEPT 178 packets, 11976 bytes)
pkts bytes target prot opt in out source destination
3 180 ACCEPT tcp -- * * 0.0.0.0/0 0.0.0.0/0 tcp dpt:1999

La risposta chiave, che tutto è ok, sta nella riga che termina con tcp dpt:1999

3. Ora è possibile fare SSH inverso dal terminale del server (server pi@banana ) alla destinazione (NAT) attraverso il reverse tunneling SSH:

pi@banana:~$ ssh localhost -p 1999

se tutto è ok, dopo la richiesta di password, siete collegati al (NAT) pi@raspy:~$

* la connessione tra destinazione (NAT) e sorgente (Server) deve essere attiva in ogni momento.
NOTA: in sede di istallazione sarebbe bene spostare il router NAT in prossimità del Server. Se si tratta di prima e seconda casa non è comodo inviare comandi dalla seconda casa e poi verificare se tutto e OK dalla prima casa.
====================================================
Automatizzare il tunnel inverso
SECONDA Modalità
La prima modalità funziona ma in caso di caduta della connessione o di caduta dell'alimentazione si deve rifare. Meglio automatizzare con script se possibile.
1. Da nat (pi@raspy) creare le chiavi pubbliche con i comandi:
Le chiavi pubbliche consentono di connettersi via SSH senza richiesta di password
pi@raspy:~$ sudo -i
root@raspy:~# ssh-keygen

rispondere sempre invio senza inserire password.
al termine dovete avere le seguenti dir e i file relativi:
pi@raspy:~$ cd .ssh
pi@raspi:~/.ssh$ ls -l
output:
-rw------- 1 pi pi 950 mar 13 13:26 id_rsa
-rw-r--r-- 1 pi pi 950 mar 13 13:26 id_ras.pub

2. Da nat (pi@raspy) copiare le chiavi pubbliche sul server (pi@banana or
pi@xxx.addns.org ) con i comandi:
pi@raspy:~$ sudo -i
root@raspy:~# ssh-copy-id -i /home/pi/.ssh/id_rsa pi@xxx.addns.org

3. Ora da nat potete collegarvi al Server senza Password con il comando:
pi@raspy:~$ ssh pi@xxx.addns.org
collegati a banana con il comando list:
pi@banana:~$ ls .ssh
vi deve mostrare
-rw-r--r-- 1 pi pi 3155 mar 15 18:37 authorized_keys

queste sono le chiavi pubbliche trasferite sul server

4. Rendiamo stabile la connessione tra Server e NAT
Scrivo il seguente script di connessione(~Documenti/invssh.sh):
#!/bin/bash
autossh -tt -M 0 -o "ServerAliveInterval 30" -R 1999:localhost:22 pi@xxx.addns.org & >/dev/null 2>&1 &

su nat da terminale con il comando:

pi@raspy:~$ ~Documenti/invssh.sh

Si apre automaticamente la connessione (senza richiesta di password) sulla porta 1999 e il terminale pi@raspy:~$ si collega a

pi@banana:~$

Se chiudo il terminale di (NAT) la connessione desiderata si mantiene.

5. Ora dal terminale del Server posso eseguire ssh inverso:

pi@banana:~$ssh localhost -p 1999

ti richiede la pasword e quindi ti collega con il (NAT)

pi@raspy:~$

ora puoi fare manutenzione ai computer della rete nattata!
Piccolo vantaggio se cade la connessione di rete il client NAT ri-esegue automaticamente la connessione ssh per il tunnel inverso.

COSA Manca: far partire (su NAT) lo script al boot in modo che, in caso di caduta di alimentazione, si riavvi automaticamente il tunnel inverso.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Connessioni remote via ssh

Dom, 17/03/2019 - 18:24
Grazie per il riscontro. In prima battuta, puoi allegare il documento ad un successivo messaggio di questa discussione. In seconda battuta, se sei disponibile, puoi scrivere una pagina del wiki di Debianizzati sull’argomento.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Connessioni remote via ssh

Dom, 17/03/2019 - 17:28
ciao AKI
Ti confermo che ho risolto al 95% i problemi relativi alla connessione SSH INVERSA.
Ho scritto un paio di paginette di documentazione per descrivere i passaggi eseguiti per ottenerla.
SE lo ritieni utile le posso pubblicare dimmi la forma e dove.
Ciao
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Connessioni remote via ssh

Dom, 17/03/2019 - 16:36
Ciao giocupo,

Nell’ultimo messaggio odierno che hai inviato ponendo un diverso quesito sembrerebbe che hai risolto il problema: puoi confermarlo e fornire ulteriori indicazioni sulla soluzione trovata?

Grazie.
Categorie: Forum Debianizzati

network e script rc_local

Dom, 17/03/2019 - 15:59
Salve
Problemi in esecuzione automatica di uno scripr in rc.local:
Lo script allegato, previo scambio delle chiavi pubbliche tra (NAT) e (SERVER), eseguito da una rete Nattata, in un terminale attiva sul server <user>@<examples.com> l'apertura di una porta 1999 per eseguire un ssh INVRSO (senza richiesta interattiva di password). Questo mi consente una connessione non solo dal (NAT) verso il (server) ma anche inversamente di connettere via ssh il Server con in (NAT).
#!/bin/bash
autossh -tt -M 0 -o "ServerAliveInterval 30" -R 1999:localhost:22 <user>@<examples.com> & >/dev/null 2>&1


Se eseguo dal (NAT) in un terminale, lo script, si apre la connessione verso il mio server pi@banana e mi rimane aperto il terminale che posso chiudere, senza danni, e tutto funziona.(SSH inverso è OK)

pi@raspy:~/Documenti $ ./invssh.sh
pi@raspy:~/Documenti $ Linux banana 3.4.113-bananian #9 SMP PREEMPT Sat May 6 12:20:11 UTC 2017 armv7l
------------------------------------------------------------------------
Welcome to Bananian Linux!
For news and updates check: https://www.bananian.org
Any questions? Read the FAQ first: https://www.bananian.org/faq
Run 'bananian-config' to set up Bananian Linux
Run 'bananian-update' to check for distribution updates
------------------------------------------------------------------------
Last login: Sun Mar 17 13:17:15 2019 from 37.176.121.116
pi@banana:~$


Purtroppo se eseguo lo stesso script in rc.local non avviene l'attivazione della connessione.
Esiste una soluzione per automatizzare lo script al boot del (client NAT)?
E' evidente che non sono un esperto di script Linux e vi chiedo scusa anticipatamente.

In rc.local compare l'attivazione dello script nella forma:

exec 1>/tmp/rc.local.log 2>&1
set -x
/home/pi/Documenti/invssh.sh
sleep 10
exit 0


il file di log (/tmp/rc.local.log) mi dice che non avvia.

+ /home/pi/Documenti/invssh.sh
+ sleep 10
+ exit 0
Permission denied, please try again.
Permission denied, please try again.
Permission denied (publickey,password).
Che devo fare ?
grazie
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Installazione di virtualbox 5.2 e libcurl3

Dom, 17/03/2019 - 12:50
La soluzione più praticabile è quella di modificare manualmente il file control del pacchetto VirtualBox eliminando la dipendenza da libcurl3 e poi aggiungere a mano il link simbolico "/usr/lib/x86_64-linux-gnu/libcurl.so.3" che punta a "/usr/lib/x86_64-linux-gnu/libcurl.so.4" (link). Quindi sperare che tutto vada liscio.
Altrimenti installare VirtualBox 6.0: http://guide.debianizzati.org/index.php ... tallazione
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Installazione di virtualbox 5.2 e libcurl3

Sab, 16/03/2019 - 16:55
Selky ha scritto:Puoi provare a scaricare il pacchetto che ti serve da stretch libcurl3 e installarlo manualmente.
Purtroppo non so dirti se, per le dipendenze, necessità di altri pacchetti presenti esclusivamente su stretch.
Dovrei effettuare un test e al momento non sono in grado.

Diciamo che è un poò complicato
# cd Desktop/
root@debian-acer:/home/claudio/Desktop# dpkg -i libcurl3_7.52.1-5+deb9u9_amd64.deb
dpkg: informazioni su libcurl3_7.52.1-5+deb9u9_amd64.deb che contiene libcurl3:amd64:
 libcurl4:amd64 è in conflitto con libcurl3
  libcurl3:amd64 (versione 7.52.1-5+deb9u9) sta per essere installato.

dpkg: errore nell'elaborare l'archivio libcurl3_7.52.1-5+deb9u9_amd64.deb (--install):
 pacchetti in conflitto - libcurl3:amd64 non verrà installato
Si sono verificati degli errori nell'elaborazione:
 libcurl3_7.52.1-5+deb9u9_amd64.deb

# apt remove --purge libcurl4
Lettura elenco dei pacchetti... Fatto
Generazione albero delle dipendenze       
Lettura informazioni sullo stato... Fatto
I seguenti pacchetti sono stati installati automaticamente e non sono più richiesti:
  cmake-data librhash0 python-apt
Usare "apt autoremove" per rimuoverli.
I seguenti pacchetti saranno RIMOSSI:
  cmake* curl* libcurl4* opera-beta* steam-launcher*
0 aggiornati, 0 installati, 5 da rimuovere e 0 non aggiornati.
Dopo quest'operazione, verranno liberati 255 MB di spazio su disco.
Continuare? [S/n] n
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Driver Nvidia GT540M

Sab, 16/03/2019 - 15:24
s3v ha scritto:Purtroppo non riesco a riprodurre il problema.
Hai dovuto, per qualche motivo, miscelare repository diversi oppure far ricorso al pinning?
Nel caso tu stessi utilizzando invece repository di un solo ramo e nessuna configurazione particolare di APT, ti consiglio di aprire una segnalazione di bug.

Ho i repo di unstable però sono generalmente disattivi. Li attivo solo quando devo aggiornare firefox. Può essere capitato, tuttavia, che, diversi mesi fa, abbia sbagliato nel fare un upgrade con i repo di unstable ancora attivi
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Installazione di virtualbox 5.2 e libcurl3

Sab, 16/03/2019 - 00:28
Puoi provare a scaricare il pacchetto che ti serve da stretch libcurl3 e installarlo manualmente.
Purtroppo non so dirti se, per le dipendenze, necessità di altri pacchetti presenti esclusivamente su stretch.
Dovrei effettuare un test e al momento non sono in grado.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Driver Nvidia GT540M

Ven, 15/03/2019 - 22:13
Purtroppo non riesco a riprodurre il problema.
Hai dovuto, per qualche motivo, miscelare repository diversi oppure far ricorso al pinning?
Nel caso tu stessi utilizzando invece repository di un solo ramo e nessuna configurazione particolare di APT, ti consiglio di aprire una segnalazione di bug.
Categorie: Forum Debianizzati

Giocherellando col RAID

Ven, 15/03/2019 - 15:34
Ho un server HP che ha il controller RAID sulle porte SATA della mobo.
Messo dentro due dischi gemelli, creo l'array da BIOS e ottengo un'unica unità in RAID1 (MIRROR).
Faccio partire una Ubuntu 16.04 LTS da un terzo disco PATA collegato, giusto per vedere se riesco a montare il RAID creato dal BIOS della macchina, ma non riesco.
Qualche suggerimento sarebbe gradito, come pure mi interessa sapere, dal momento che ho l'opportunità di far "gestire il RAID" dalla mobo, è meglio adottare questa soluzione o metter su un RAID software gestito dal SO (base linux ovviamente) come tante guide illustrano?

Grazie
Categorie: Forum Debianizzati

Installazione di virtualbox 5.2 e libcurl3

Ven, 15/03/2019 - 13:24
Salve,
Siccome le prestazioni di virtualbox 6 non mi sembrano ottime, vorrei tornare ad installare virtualbox 5.2. Quando cerco di installare questo pacchetto, mi dice che è impossibile perché manca libcurl3 non più presente nei repo di testing di debian
# apt install virtualbox-5.2
Lettura elenco dei pacchetti... Fatto
Generazione albero delle dipendenze       
Lettura informazioni sullo stato... Fatto
Alcuni pacchetti non possono essere installati. Questo può voler dire
che è stata richiesta una situazione impossibile oppure, se si sta
usando una distribuzione in sviluppo, che alcuni pacchetti richiesti
non sono ancora stati creati o sono stati rimossi da Incoming.
Le seguenti informazioni possono aiutare a risolvere la situazione:

I seguenti pacchetti hanno dipendenze non soddisfatte:
 virtualbox-5.2 : Dipende: libcurl3 (>= 7.16.2) ma non è installabile
                  Raccomanda: libsdl-ttf2.0-0 ma non sta per essere installato
                  Raccomanda: linux-image ma non è installabile
E: Impossibile correggere i problemi, ci sono pacchetti danneggiati bloccati.
root@debian-acer:/home/claudio# apt policy libcurl3
libcurl3:
  Installato: (nessuno)
  Candidato:  (nessuno)
  Tabella versione:

# apt install libcurl3
Lettura elenco dei pacchetti... Fatto
Generazione albero delle dipendenze       
Lettura informazioni sullo stato... Fatto
Il pacchetto libcurl3 non ha versioni disponibili, ma è nominato da un altro
pacchetto. Questo potrebbe indicare che il pacchetto è mancante, obsoleto
oppure è disponibile solo all'interno di un'altra sorgente
Tuttavia questi pacchetti lo sostituiscono:
  libcurl4:i386 libcurl4

E: Il pacchetto "libcurl3" non ha candidati da installare

# apt install libcurl4
Lettura elenco dei pacchetti... Fatto
Generazione albero delle dipendenze       
Lettura informazioni sullo stato... Fatto
libcurl4 è già alla versione più recente (7.64.0-1).
0 aggiornati, 0 installati, 0 da rimuovere e 0 non aggiornati.


Come posso risolvere?
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Terzo livello bloccato tastiera Lenovo Thinkpad

Ven, 15/03/2019 - 11:52
Its not my first time to pay a visit to this website, i am browsing this web site daily and take pleasant information from here daily. lenovo is very famous brand for laptop but his laptops are so expensive here is a way to get lenovo at discounted price by https://www.couponstechie.com/promo-codes/banggood visit this to shop with coupon codes
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Driver Nvidia GT540M

Gio, 14/03/2019 - 12:26
s3v ha scritto:Su quale ramo Debian ti trovi? Stable/Testing/Stable+Backports/altro?
Debian testing 64 bit con multiarch
Categorie: Forum Debianizzati

Re: plasma 5.15?

Gio, 14/03/2019 - 11:13
Scusa se non vi ho più risposto ma era 2 giorni che non ritornavo sul forum. Comunque grazie delle risposte ma non penso di andare su KDEneon perché a me interessano distro che li posso installare con una installazione minimale con una shell (Archlinux) o con una netinstall e con una possibilità da rolling. Lo so che di natura Debian non è una rolling release ma modificando sources.list da "buster" a "testing" si può definire una half-rolling. Essendo che mi è piaciuto molto Archlinux ma troppo instabile e altre rolling release non sono tanto di meno... allora una Debian testing con le modifiche su sources.list è un buon compromesso
Categorie: Forum Debianizzati