Forum Debianizzati

Condividi contenuti
Aggiornato: 4 min 17 sec fa

Re: Accesso a SMART info Controller Sharkoon 8bay

Dom, 14/08/2016 - 13:55
marcomg ha scritto:inconsapevole ha scritto:Tu cosa avresti usato? quale hardware?
La mia scheda madre e userei raid software http://guide.debianizzati.org/index.php ... zione_RAID
inconsapevole ha scritto:Quale "non PC" a questo punto, visto la tua ultima osservazione.
Più che altro contiene un numero elevatissimo di dischi... Per il mio PC li avrei messi nel case (sarà che comunque ho un case con moltissimi posti disco).


Esattamente il problema è anche quello, l'avere un controller mi ha permesso di avere più spazio e porte per i dischi. Tu quale MoBo usi per avere tanti collegamenti SATA ?(con Sata multiplier immagino).
Io ero limitato probabilmente da un numero inferiore di connettività dischi e quindi ho optato per un controller hardware.

Aki ha scritto:inconsapevole ha scritto:Però tornando in topic nessuno ha idea su come controllare se espone questa possibilità?

Quando il dispositivo espone i singoli dischi al tuo computer (non opera in modalità RAID), allora forse puoi interrogarli se il controller SATA del tuo computer supporta quanto chiesto dal dispositivo in termini di funzionalità di interfaccia SATA (vedi manuale del dispositivo, che ho letto). A tal proposito, ho notato che nel log inviato tu hai impartito il comando facendo riferimento alla prima partizione e non all'intero disco (come di solito si fa): perchè?


Per quanto riguarda il manuale di cui sono in possesso non specifica molto sull'esposizione o meno di alcuni dati SMART anche in modalità clear (come specificato nel primo post), quindi ho effettivamente fatto delle prove passando al comando alcuni parametri per "azzeccare" quello del controller, invano perché nessuno dei parametri presenti nella documentazione di smartmontools ha avuto successo.
Perché su una partizione? Forse perché non è così vero che una conoscenza di Debian e un aiuto in tale direzione non serva

Provo a contattare il produttore per vedere se trovo qualche info aggiuntiva.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: HDD Lento su Debian appena installato.

Dom, 14/08/2016 - 10:54
Oh, in effetti...
Scusate, ho installato Debian Jessie, ecco i log:

http://paste.debian.net/789282/
http://paste.debian.net/789283/
http://paste.debian.net/789284/
http://paste.debian.net/789285/

ho scelto l'opzione mount/umount perchè penso sia quella più vicina al problema che mi trovo, se serve altro non esitate a chiedere.

Il problema penso sia dell'hard disk non dell'ssd, dovrei aver abilitato trim fin dall'installazione...

Grazie ancora della grande disponibilità!!
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Accesso a SMART info Controller Sharkoon 8bay

Dom, 14/08/2016 - 09:58
inconsapevole ha scritto:Però tornando in topic nessuno ha idea su come controllare se espone questa possibilità?

Come giustamente osservato da chi mi ha preceduto, la funzionalità richiesta è hardware dipendente e non dipende dalla conoscenza del sistema operativo utilizzato (Debian, in questo caso): dovresti chiedere al produttore del dispositivo hardware (il rack raid). Ciò anche perché nel momento in cui i dischi rigidi sono gestiti in raid 0, 3 o 5 (le modalità supportate dal dispositivo da te citato) non ha senso inviare comandi SMART ai singoli dischi del RAID in quanto il sistema operativo del tuo computer dovrebbe vedere un unico SOLO disco (nel caso specifico, due soli dischi) virtuale.

Quando il dispositivo espone i singoli dischi al tuo computer (non opera in modalità RAID), allora forse puoi interrogarli se il controller SATA del tuo computer supporta quanto chiesto dal dispositivo in termini di funzionalità di interfaccia SATA (vedi manuale del dispositivo, che ho letto). A tal proposito, ho notato che nel log inviato tu hai impartito il comando facendo riferimento alla prima partizione e non all'intero disco (come di solito si fa): perchè?

Infine, se può essere utile , segnalo che la pagina di manuale del comando utilizzato fornisce indicazioni specifiche di come interrogare dischi rigidi interfacciati a controller RAID di alcuni produttori (vedi https://www.smartmontools.org/browser/t ... rtctl.8.in). Non sapendo quale controller è implementato nel tuo dispositivo, dovresti andare per tentativi o chiedere al produttore.

Post scriptum: per quanto riguarda l'opportunità di configurare un RAID software in alternativa ad un RAID hardware, ad avviso di chi scrive, diverse variabili vanno considerate ed la soluzione software non necessariamente si adatta a tutti i casi: se ti interessa approfondire l'argomento, apri una discussione specifica in cui descrivi esattamente il tuo caso d'uso e le risorse hardware disponibili in caso di raid software.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Accesso a SMART info Controller Sharkoon 8bay

Dom, 14/08/2016 - 09:51
inconsapevole ha scritto:Dunque la questione è che posso comunque fare un raid software nel caso lo ritengo necessario.
Si, tutto viene gestito da debian. Tu inserisci più dischi e li configuri per fare un RAID.
inconsapevole ha scritto:Tu cosa avresti usato? quale hardware?
La mia scheda madre e userei raid software http://guide.debianizzati.org/index.php ... zione_RAID
inconsapevole ha scritto:Quale "non PC" a questo punto, visto la tua ultima osservazione.
Più che altro contiene un numero elevatissimo di dischi... Per il mio PC li avrei messi nel case (sarà che comunque ho un case con moltissimi posti disco).
inconsapevole ha scritto:Si accettano consigli, posso cambiare strada sulla gestione dei dati che sto facendo.
Esattamente cosa devi fare?
inconsapevole ha scritto:Però tornando in topic nessuno ha idea su come controllare se espone questa possibilità?
Quel coso avrà un manuale? Comunque da debian tu vedi un solo device giusto? Quindi per te i dischi sono trasparenti, tu vedi solo il controller... Ma di solito i controller sono in grado di verificare se un disco è guasto ed escluderlo automaticamente...
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Accesso a SMART info Controller Sharkoon 8bay

Dom, 14/08/2016 - 03:09
Dunque la questione è che posso comunque fare un raid software nel caso lo ritengo necessario.
Per il discorso della scrittura proprietaria mi informo perché non saprei come la gestisce questo controller.
Tu cosa avresti usato? quale hardware?
Quale "non PC" a questo punto, visto la tua ultima osservazione.

Si accettano consigli, posso cambiare strada sulla gestione dei dati che sto facendo.

Però tornando in topic nessuno ha idea su come controllare se espone questa possibilità?
Mi pare di far fatica ma forse solo perché non molto pratico in debian.

Grazie
Categorie: Forum Debianizzati

Re: HDD Lento su Debian appena installato.

Sab, 13/08/2016 - 19:32
Altra cosa potrebbe essere utile dare uno sguardo ai dati smart, magari il disco è da buttare... Inoltre l'ssd ha bisogno del trim che se non eseguito comporta rallentamenti.
Come suggerito da Aki servono maggiori informazioni
Categorie: Forum Debianizzati

Re: HDD Lento su Debian appena installato.

Sab, 13/08/2016 - 18:40
Sigh, non hai neppure indicato a quale versione di Debian ti riferisci. Usa lo script citato in rosso in calce al mio messaggio ed invia un log diagnostico sul tuo sistema per fornire maggiori elementi.
Categorie: Forum Debianizzati

HDD Lento su Debian appena installato.

Sab, 13/08/2016 - 14:52
Buona giornata a tutti, sono nuovo.

Da più di un anno uso senza problemi debian su di un portatie, un paio di giorni fa ho deciso di fare il grande passo e installarlo anche sul mio pc fisso. Con l'occasione ho installato un SSD e formattato tutto tenendo solo pochi file necessari in un disco esterno. Il sistema sembrava girare molto bene finchè ieri ho avuto un freeze inaspettato durante una copia di file dal disco esterno all'hard disk interno. Riavviato il sistema mi ha dato unerrore di filesystem in /dev/sda che è il disco rigido interno dove ho messo /home e swap. Ho risolto il problema eseguendo un fsck e il pc ora si avvia.

IL problema ora è che il disco sembra essere molto più lento, il sistema si avvia molto più lentamente e usando atop ho notato che l'utitlizzo del disco è spesso al 100% se non oltre anche con operazioni di lettura scrittura che non dovrebbero dare problemi, tipo il journaling. Ho cercato ma non riesco a trovare nessuno che abbia un problema simile. Ogni suggerimento è ben accetto, grazie della disponibilità.

Lscpu:
Architecture:          x86_64
CPU op-mode(s):        32-bit, 64-bit
Byte Order:            Little Endian
CPU(s):                4
On-line CPU(s) list:   0-3
Thread(s) per core:    1
Core(s) per socket:    4
Socket(s):             1
NUMA node(s):          1
Vendor ID:             GenuineIntel
CPU family:            6
Model:                 30
Model name:            Intel(R) Core(TM) i5 CPU         750  @ 2.67GHz
Stepping:              5
CPU MHz:               2660.202
BogoMIPS:              5320.40
Virtualization:        VT-x
L1d cache:             32K
L1i cache:             32K
L2 cache:              256K
L3 cache:              8192K
NUMA node0 CPU(s):     0-3


df
Filesystem     1K-blocks      Used Available Use% Mounted on
/dev/sdb1      115247656   5953276 103417032   6% /
udev               10240         0     10240   0% /dev
tmpfs            1631172      9440   1621732   1% /run
tmpfs            4077924      1952   4075972   1% /dev/shm
tmpfs               5120         4      5116   1% /run/lock
tmpfs            4077924         0   4077924   0% /sys/fs/cgroup
/dev/sda1      951493620 251414756 651722668  28% /home
tmpfs             815588         8    815580   1% /run/user/1000


hdparm -i /dev/sda:
/dev/sda:

 Model=WDC WD10EADS-22M2B0, FwRev=01.00A01, SerialNo=WD-WCAV58375826
 Config={ HardSect NotMFM HdSw>15uSec SpinMotCtl Fixed DTR>5Mbs FmtGapReq }
 RawCHS=16383/16/63, TrkSize=0, SectSize=0, ECCbytes=50
 BuffType=unknown, BuffSize=unknown, MaxMultSect=16, MultSect=off
 CurCHS=16383/16/63, CurSects=16514064, LBA=yes, LBAsects=1953525168
 IORDY=on/off, tPIO={min:120,w/IORDY:120}, tDMA={min:120,rec:120}
 PIO modes:  pio0 pio3 pio4
 DMA modes:  mdma0 mdma1 mdma2
 UDMA modes: udma0 udma1 udma2 udma3 udma4 udma5 *udma6
 AdvancedPM=no WriteCache=enabled
 Drive conforms to: Unspecified:  ATA/ATAPI-1,2,3,4,5,6,7

 * signifies the current active mode
Categorie: Forum Debianizzati

http://www.garciniacambogialean.com/vskin-active-reviews

Sab, 13/08/2016 - 13:05
Its progress sound skin gives complete skin security and redoing with its remarkable fixings. It recovers and reestablishes your skin to give you youthful, amazing and incline vskin active planned look. It gives heavenly treatment to skin with its two first rate things. Its two head things are vskin active – against wrinkle cream and vskin active – the pushed eye serum. These two things are depended upon to give you make a decisive final push skin.

http://www.garciniacambogialean.com/vsk ... ve-reviews
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Accesso a SMART info Controller Sharkoon 8bay

Sab, 13/08/2016 - 07:29
Dipende se il controller permette ciò. Ma un raid software no? Ti preoccupi tanto che si rompano gli HDD, se ti si rompe il controller raid sei messo peggio se ha un sistema proprietario di scrittura proprietario... Devi trovarne uno identico.
P.S. Da collegare ad un PC? Un controller con 8 HDD, benedica
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Problema boot loader di debian 8.5

Sab, 13/08/2016 - 07:22
@ange ciò probabilemente succedeva perchè utilizzando debian stable e un windows nuovo os prober non trovava windows (per esempio io installando debian e w10 non mi riconosceva windows come w10 ma come vista e non si avviava). Me ne sono infischiato che tanto uso sid, una volta passato a sid ha rinosciuto w10.
Ma qui il problema è diverso... Si incastra l'installazione di grub...
Come suggerito da Aki ci servono i log di installazione per capire dove si blocca.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Problema boot loader di debian 8.5

Sab, 13/08/2016 - 00:38
ginoza ha scritto: Sono tre sistemi: Windows 8.1, Linux Mint 18 Cinnamon.
Non vorrei mai andare contro a quanto dice Aki, però in seguito a tal informazione posso permettermi di suggerire un Workaround che applicai anch'io quando mi ritrovai nella sua stessa situazione?
Installare il GRUB sulla partizione root di Debian durante l'installazione, in modo da non sovrascrivere il MBR, riavviare la macchina, avviare Mint e da Mint lanciare "sudo update-grub".
Il problema a me veniva quando il GRUB di Debian doveva leggere la partizione di Windows con os-prober durante la generazione del file di configurazione. Pertanto applicai anch'io tal workaround quando mi accorsi che Arch non aveva problemi a generarlo.

Comunque tuttociò che ho scritto non deve in alcun modo sostituire quanto Aki ha scritto e chiesto, poiché effettivamente mi sto basando principalmente su supposizioni visto la mancanza di dati oggettivi.
Categorie: Forum Debianizzati