Forum Debianizzati

Condividi contenuti
Aggiornato: 1 ora 15 min fa

Re: SSD - GNU/Linux

Lun, 14/07/2014 - 21:13
Premetto che non ho un SSD, ma chiedo: è davvero necessario prendere così tante precauzioni, e qual è l'aspettativa di vita di un SSD che non lo fa?

Questa guida almeno non si spinge così in là da consigliare di disabilitare totalmente il journalling, come altre che avevo letto, ma comunque:
- 7% di spazio non assegnato durante il partizionamento (più un 15-20% del file system per tenere bassa la deframmentazione);
- niente ibernazione;
- niente cache per le applicazioni;
- e nelle impostazioni più avanzate niente log (tra un riavvio e il successivo).

Continuo a sentirne parlare bene, ma finché non sentirò che potrò usarlo normalmente e che durerà comunque i suoi 5 anni, non credo ne comprerò.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: wheezy 7.6-problema con il kernel 3.14 dopo upgrade

Lun, 14/07/2014 - 20:36
Lo hai letto il log ? C'è scritto che il kernel 3.14-0 non è installato:
sudo aptitude reinstall linux-image-3.14-0.bpo.1-686-pae
[sudo] password for kabinda:
linux-image-3.14-0.bpo.1-686-pae is not currently installed, so it will not be reinstalled.

Quindi, impartisci i seguenti comandi come utente root:
script log.txt
apt-get install linux-image-3.14-0.bpo.1-686-pae
exit
Categorie: Forum Debianizzati

Re: wheezy 7.6-problema con il kernel 3.14 dopo upgrade

Lun, 14/07/2014 - 20:14
Avviato il sistema con il kernel 3.2 reinstalla il kernel 3.14 con il comando:
script log.txt
aptitude reinstall linux-image-3.14-0.bpo.1-686-pae
exit

Il log dei comandi impartiti sarà in log.txt che potrai inviare al forum
Categorie: Forum Debianizzati

Re: wheezy 7.6-problema con il kernel 3.14 dopo upgrade

Lun, 14/07/2014 - 19:52
mercoledì ha scritto:Queste le schermate che visualizzo:[..]
Le immagini son illeggibili (troppo piccole).
Categorie: Forum Debianizzati

Re: wheezy 7.6-problema con il kernel 3.14 dopo upgrade

Lun, 14/07/2014 - 19:49
si, con il vecchio kernel tutto ok
Categorie: Forum Debianizzati

Re: wheezy 7.6-problema con il kernel 3.14 dopo upgrade

Lun, 14/07/2014 - 19:45
Hai il vecchio kernel? Puoi avviarlo?
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Raspberry PI

Lun, 14/07/2014 - 19:45
Riesumo la discussione, perché oggi è stata annunciata una versione aggiornata del modello B, che si chiamerà B+, anche se sarà ancora possibile ordinare quello precedente.

Non è un nuovo Raspberry Pi, ha infatti la stessa RAM del modello B (512 MB) e lo stesso processore ARM, ma ha:
- 40 pin per GPIO (anziché 26);
- 4 porte USB 2.0 (anziché 2);
- lettore di micro SD (anziché SD normale), da cui al solito effettua il boot del sistema operativo;
- minor consumo di energia (tra 0.5W e 1W in meno);
- qualità audio migliorata;
- una forma più curata (che lo rende incompatibile con il precedente case);
- lo stesso prezzo.

Pagina ufficiale: www.raspberrypi.org
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Sfarfallio finestre

Lun, 14/07/2014 - 19:17
Si abilitato, ma spostando le finestre si vedono i contorni laterali seghettati. Comunque ho provato sia con il compositor attivato che non ed il risultato non cambia.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Metodo per tenere al sicuro le proprie password

Lun, 14/07/2014 - 18:48
Irvine ha scritto:Però la chiave ce l'hai salvata per forza da qualche altra parte, altrimenti piangi se te la perdi o si rompe l'sd .
Ora provo questo sistema e vedo .
Sì, certo. Fai una copia ad esempio su un cd e la tieni in casa, magari in un posto sicuro. Se perdi una delle due chiavi, cambi la chiave.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Sfarfallio finestre

Lun, 14/07/2014 - 18:45
Non ti consiglio di usare compton, con XFCE ti conviene attivare il composite manager del gestore finestre (non sono su Linux in questo momento quindi devo andare a memoria): lo trovi nel menu delle impostazioni.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Metodo per tenere al sicuro le proprie password

Lun, 14/07/2014 - 18:09
Selky ha scritto:Ciao Irvine
Irvine ha scritto:A questo punto mi chiedo quale sia la differenza tra i software che criptano dischi/cartelle/file oppure quelli che archiviano le password?

La differenza sta già nella tua domanda, i primi lavorano su unità, cartelle e file mentre i secondi solo sulle password o comunque sull'archiviazione di dati come ad esempio pin banche, ecc.
Come svolgono il loro lavoro? Dipende dal software, ognuno offre proprie caratteristiche, chi è più completo chi meno. Dovresti confrontare due o più programmi dello stesso tipo e stilarne un resoconto.

Ci sono alcune alternative a trucrypt ma non lo sostituiscono completamente nelle sue funzioni, vuoi perchè alcuni sono più ostici, vuoi perchè altri contemplano solo alcune caratteristiche, vuoi per compatibilità totale con truecrypt, ecc...

Irvine ha scritto:Io avrei necessità di tenere al sicuro i miei dati di accesso a siti web e altri dati sensibili .
In questo caso, secondo me, ti basta un password manager.
Pesonalmente mi piace molto KeepassX che trovi anche nei repo di debian, molto simile a keepass che ho conosciuto per primo su windows.

KeepassX ti da la possibilità di creare un archivio personalizzato, accedendovi anche tramite una password principale (che consiglio) o una chiave che puoi aver salvato al sicuro.
Devi semplicemente tenerti a mente la password principale (non ho mai provato la chiave) altrimenti non hai modo di accedere al database che hai creato. I database sono criptati con algoritmi di criptazione AES e Twofish
Per maggiori informazioni puoi consultare la pagina del sito

Grazie vedrò .
Penso di usare LUKS su una pendrive per criptare la partizione, spero la nasconda come truecrypt, qui metterò la chiave .
Poi nel cloud metterò il mio database, dovrebbe andar bene .
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Metodo per tenere al sicuro le proprie password

Lun, 14/07/2014 - 17:56
mirko.pagliai ha scritto:Selky ha scritto:KeepassX ti da la possibilità di creare un archivio personalizzato, accedendovi anche tramite una password principale (che consiglio) o una chiave che puoi aver salvato al sicuro.
Devi semplicemente tenerti a mente la password principale (non ho mai provato la chiave) altrimenti non hai modo di accedere al database che hai creato. I database sono criptati con algoritmi di criptazione AES e Twofish
Per maggiori informazioni puoi consultare la pagina del sito
Anche io uso KeepassX, da anni e felicemente. Aggiungo che è disponibile anche per Windows.
Io lo utilizzo così: il database lo tengo in cloud su un servizio tipo Dropbox. La chiave è su una sd che mi porto dietro e che inserisco sul pc di turno che utilizzo quando mi trovo in giro.

Quello che volevo fare io .
Però la chiave ce l'hai salvata per forza da qualche altra parte, altrimenti piangi se te la perdi o si rompe l'sd .
Ora provo questo sistema e vedo .
Per i file credo che per me faccia meglio un archivio criptato .
Nel caso in cui voglia qualcosa che mi occorra solo su un computer, prenderei in considerazione LUKS, ho visto al volo la guida in questo sito, se non è troppo inciampato lo userò .
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Spegnimento, sospensione e reboot non piu' funzionati.

Lun, 14/07/2014 - 17:42
Aggiornamento: uno dei recenti aptitude safe-upgrade ha messo apposto le cose. init e' ancora il PID 1 quindi.... e mo' qual'era il problema?! :|

Grazie comunque per i suggerimenti.

Ciao
Jenner
Categorie: Forum Debianizzati

wheezy 7.6-problema con il kernel 3.14 dopo upgrade

Lun, 14/07/2014 - 17:30
Quando oggi ho lanciato i comandi sudo apt-get update e sudo apt-get upgrade mi sono ritrovata con un bel po' di roba da scaricare, non ho capito se per via della nuova release 7.6. Fatto sta che al primo reboot, il kernel 3.14 che avevo scaricato qualche giorno prima tramite backports non funzionava più! Queste le schermate che visualizzo:



Il kernel 3.2 invece ha superato l'upgrade indenne. Cosa può essere successo? Come posso risolvere la situazione?
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Metodo per tenere al sicuro le proprie password

Lun, 14/07/2014 - 17:23
Selky ha scritto:KeepassX ti da la possibilità di creare un archivio personalizzato, accedendovi anche tramite una password principale (che consiglio) o una chiave che puoi aver salvato al sicuro.
Devi semplicemente tenerti a mente la password principale (non ho mai provato la chiave) altrimenti non hai modo di accedere al database che hai creato. I database sono criptati con algoritmi di criptazione AES e Twofish
Per maggiori informazioni puoi consultare la pagina del sito
Anche io uso KeepassX, da anni e felicemente. Aggiungo che è disponibile anche per Windows.
Io lo utilizzo così: il database lo tengo in cloud su un servizio tipo Dropbox. La chiave è su una sd che mi porto dietro e che inserisco sul pc di turno che utilizzo quando mi trovo in giro.
Categorie: Forum Debianizzati

Sfarfallio finestre

Lun, 14/07/2014 - 17:07
Salve, ho installato la debian testing jessie con xfce e driver proprietari scaricati (340.24) dal sito nvidia (una 9500gt), ma quando sposto una finestra noto uno sfarfallio dei bordi, in pratica come quando si traccia una linea non perfettamente retta in un disegno autocad. Ho provato anche ad installare compton e aggiungendolo ai servizi d'avvio, il risultato non cambia. Cosa posso fare per far andare come si deve questa gestione delle finestre? Ricordo che in precedenza provai i driver presenti nei repo debian Versione 304.88 seguendo questa guida e presentavano lo stesso problema, ecco perchè ho provato con quelli proprietari dal sito. Disinstallati i driver 320.24 e installati driver nvidia secondo la guida ed ora ho i 331.67, ma il problema resta.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Metodo per tenere al sicuro le proprie password

Lun, 14/07/2014 - 16:34
Ciao,
altra possibile alternativa in debian è password gorilla, disponibile nei repository di Debian.
Presumo che funzioni più o meno come KeepassX.
[edit: da quanto leggo direi che KeepassX è più evoluto in termini di funzionalità rispetto a password gorilla]

Un estratto dalla sua pagina web (https://github.com/zdia/gorilla/wiki):

Password Gorilla is a Tcl/Tk application which can run on Linux, Windows and Mac OS X. The source files written are supposed to be compatible between platforms. They are tested to run on Linux kernel <= 2.6.30.5, Windows XP, Windows 7 and Mac OS X 10.6.x/Lion So it is possible to work with this password manager in heterogeneous environments. The Password Gorilla generated database is besides compatible to actual Password Safe 3.2 databases. The password is SHA256 protected and the database contents are encrypted with Bruce Schneier’s Twofish algorithm. Brute force attacks are prevented by key stretching.

Ciao
Gluca
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Metodo per tenere al sicuro le proprie password

Lun, 14/07/2014 - 16:16
Ciao Irvine
Irvine ha scritto:A questo punto mi chiedo quale sia la differenza tra i software che criptano dischi/cartelle/file oppure quelli che archiviano le password?

La differenza sta già nella tua domanda, i primi lavorano su unità, cartelle e file mentre i secondi solo sulle password o comunque sull'archiviazione di dati come ad esempio pin banche, ecc.
Come svolgono il loro lavoro? Dipende dal software, ognuno offre proprie caratteristiche, chi è più completo chi meno. Dovresti confrontare due o più programmi dello stesso tipo e stilarne un resoconto.

Ci sono alcune alternative a trucrypt ma non lo sostituiscono completamente nelle sue funzioni, vuoi perchè alcuni sono più ostici, vuoi perchè altri contemplano solo alcune caratteristiche, vuoi per compatibilità totale con truecrypt, ecc...

Irvine ha scritto:Io avrei necessità di tenere al sicuro i miei dati di accesso a siti web e altri dati sensibili .
In questo caso, secondo me, ti basta un password manager.
Pesonalmente mi piace molto KeepassX che trovi anche nei repo di debian, molto simile a keepass che ho conosciuto per primo su windows.

KeepassX ti da la possibilità di creare un archivio personalizzato, accedendovi anche tramite una password principale (che consiglio) o una chiave che puoi aver salvato al sicuro.
Devi semplicemente tenerti a mente la password principale (non ho mai provato la chiave) altrimenti non hai modo di accedere al database che hai creato. I database sono criptati con algoritmi di criptazione AES e Twofish
Per maggiori informazioni puoi consultare la pagina del sito
Categorie: Forum Debianizzati