Forum Debianizzati

Condividi contenuti
Aggiornato: 3 min 48 sec fa

Re: [ RISOLTO] Dipendenze Driver Nvidia

Mer, 14/11/2018 - 08:44
Ernestus ha scritto:non riesco a mettere RISOLTO
Fatto.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Com'e' il vostro desktop ? Vediamo !!

Mar, 13/11/2018 - 22:13


Debian 9.6 AMD 64 su Asus K53SC
Ambiente grafico: Mate 1.16 + conky
Dock bar: Plank
Grafica Nvidia Optimus Intel + GT 520MX
Icone Windows 95: https://www.opendesktop.org/p/1184663/

.conkyrc :
background = yes
alignment top_right
xftalpha 0.8
update_interval 1.0
total_run_times 0

own_window yes
own_window_transparent yes
own_window_type dock
own_window_argb_visual yes
own_window_hints below
own_window_title Diagnostica


double_buffer true
minimum_size 220 5
maximum_width 300
draw_shades no
draw_outline no
draw_borders no
draw_graph_borders yes
default_color white
default_shade_color white
gap_x 10
gap_y 40
no_buffers yes
cpu_avg_samples 2
override_utf8_locale no
uppercase yes

TEXT
$stippled_hr
${color #ddaa00} $alignc $sysname $kernel ($machine)$color
$alignc $uptime
$stippled_hr

CPU: $alignr ${cpu cpu0} %
${cpubar 3 cpu0}

RAM: $alignr $mem/$memmax
${membar 3}

SWAP: $alignr $swap / $swapmax
${swapbar 3}

ROOT: $alignr ${fs_used /} / ${fs_size /}
${fs_bar 3 /}

BATTERIA: $alignr $battery_percent %
${battery_bar 3}


$stippled_hr
$alignc PROCESSI
$stippled_hr

Load: $alignr $loadavg
Processes: $alignr $processes
Running: $alignr $running_processes

${color #ddaa00}Cpu usage $alignr PID     CPU%   MEM% $color
${top name 1} $alignr ${top pid 1} ${top cpu 1} ${top mem
1}
${top name 2} $alignr ${top pid 2} ${top cpu 2} ${top mem 2}
${top name 3} $alignr ${top pid 3} ${top cpu 3} ${top mem 3}

${color #ddaa00}Mem usage $color
${top_mem name 1} $alignr ${top_mem pid 1} ${top_mem cpu 1} ${top_mem
mem 1}
${top_mem name 2} $alignr ${top_mem pid 2} ${top_mem cpu 2} ${top_mem mem 2}
${top_mem name 3} $alignr ${top_mem pid 3} ${top_mem cpu 3} ${top_mem mem 3}


$stippled_hr
$alignc RETE
$stippled_hr

Scaricamento:
${color #ddaa00} Speed: $alignr ${downspeed wlan0} k/s$color
Tot: $alignr ${totaldown wlan0}
${downspeedgraph wlan0 20} ${alignr}${upspeedgraph wlan0 20}


Caricamento:
${color #ddaa00} Speed: $alignr ${upspeed wlan0} k/s$color
Tot: $alignr ${totalup wlan0}
${upspeedgraph wlan0 20} ${alignr}${upspeedgraph wlan0 20}
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Lettore Smart Card per firma digitale

Mar, 13/11/2018 - 21:34
MOD_Info.plist.zip

Ti allego il tuo file Info.plist modificato dove serve.
Fai il backup dell'originale e sovrascrivilo con questo rinominandolo col nome corretto.

Poi segui i punti 5 e 6 del post linkato sopra.

Questo lettore è compliant CCID quindi in teoria dovrebbe funzionare.

Se posso dare un consiglio se dovete comprare un reader per smartcard cercatelo della Gemalto, tanto costano come gli altri e sotto Linux funzionano bene.

Ciao
Categorie: Forum Debianizzati

[ RISOLTO] Dipendenze Driver Nvidia

Mar, 13/11/2018 - 21:13
Ho reinstallato Debian (non per i driver nvidia), ma ad ogni modo ho risolto il problema.

PS non riesco a mettere RISOLTO... posso solo citarmi o segnalare il messaggio
Categorie: Forum Debianizzati

Re: regolazione luminosità

Mar, 13/11/2018 - 21:04
il log l'ho generato con l'opzione switchable, uso solo quella perchè impostando discrete dal bios il portatile si surriscalda e molto.
alcune riflessioni
con l'opzione switchable, il sistema(prima dell'avvio di stretch) si comporta in modo differente se sotto alimentazione da corrente o da batteria e si autoregola immediatamente, se stacco la corrente lo schermo riduce la luminosità, quindi attiva la scheda integrata, se attacco la corrente la luminosità aumenta e quindi attiva la scheda ati.
con windows (ho windows 7 che non uso mai se non eccezionalmente) avviene lo stesso, tra l'altro la cosa non mi va bene perchè vorrei avere la possibilità di escludere la scheda ati anche sotto alimentazione e neanche con windows questo è possibile.
quello che osservo con stretch, dico osservo perchè non ho le competenze per altro, è che le prestazioni sono da scheda integrata, ma c'è qualcosa che manca al sistema per farla funzionare bene, i problemi 1 e 2 che ho descritto nel primo post avvengono saltuariamente, mentre quello con la regolazione della luminosità sempre.
tra l'altro non mi spiego come mai, fino a jessie, dove hanno messo nel kernel vgaswitcheroo che prima non c'era e bisognava installarlo, dovevo modificare dei file, crearne di nuovi e modificare fstab, da quello che mi ricordo, con la nuova installazione di stretch non ho dovuto fare niente, mi sono ritrovato con le stesse impostazioni di prima, almeno a giudicare dal risultato del comando
cat /sys/kernel/debug/vgaswitcheroo/switch
ho avviato con l'opzione discrete dal bios e generato il log che allego, il portatile funziona benissimo, e la regolazione della luminosità anche, terrei questa impostazione se non fosse per la temperatura alta che in estate aumenterebbe ancora.

mlibero
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Lettore Smart Card per firma digitale

Mar, 13/11/2018 - 21:03
Grazie davvero per il tempo e per l'aiuto, quindi se ho ben capito idVendor sarebbe 0x0424, idProduct sarebbe 0x1104 e ifdFriendlyName sarebbe SMSC USX101x Reader ?

L'unica cosa è che in tutti gli altri prodotti supportati nel file Info.plist è 0x072f per tutti i modelli.

Per non combinare guai, uso 0x0424 o 0x072f come idVendor?

Questo è l'output del comando lsusb -d 0424:1104 -v :

root@PcServer:/home/stephanie# lsusb -d 0424:1104 -v

Bus 001 Device 008: ID 0424:1104 Standard Microsystems Corp.
Device Descriptor:
  bLength                18
  bDescriptorType         1
  bcdUSB               2.00
  bDeviceClass            0 (Defined at Interface level)
  bDeviceSubClass         0
  bDeviceProtocol         0
  bMaxPacketSize0        16
  idVendor           0x0424 Standard Microsystems Corp.
  idProduct          0x1104
  bcdDevice            2.22
  iManufacturer           1 SMSC
  iProduct                2 SMSC USX101x Reader
  iSerial                 5 E920868B
  bNumConfigurations      1
  Configuration Descriptor:
    bLength                 9
    bDescriptorType         2
    wTotalLength           93
    bNumInterfaces          1
    bConfigurationValue     1
    iConfiguration          3 CCID
    bmAttributes         0xa0
      (Bus Powered)
      Remote Wakeup
    MaxPower              120mA
    Interface Descriptor:
      bLength                 9
      bDescriptorType         4
      bInterfaceNumber        0
      bAlternateSetting       0
      bNumEndpoints           3
      bInterfaceClass        11 Chip/SmartCard
      bInterfaceSubClass      0
      bInterfaceProtocol      0
      iInterface              4 CCID Interface
      ChipCard Interface Descriptor:
        bLength                54
        bDescriptorType        33
        bcdCCID              1.10  (Warning: Only accurate for version 1.0)
        nMaxSlotIndex           0
        bVoltageSupport         7  5.0V 3.0V 1.8V
        dwProtocols             3  T=0 T=1
        dwDefaultClock       4800
        dwMaxiumumClock     16000
        bNumClockSupported      0
        dwDataRate          12903 bps
        dwMaxDataRate      826000 bps
        bNumDataRatesSupp.      0
        dwMaxIFSD             254
        dwSyncProtocols  00000000
        dwMechanical     00000000
        dwFeatures       000100B2
          Auto configuration based on ATR
          Auto clock change
          Auto baud rate change
          Auto PPS made by CCID
          TPDU level exchange
        dwMaxCCIDMsgLen       271
        bClassGetResponse    echo
        bClassEnvelope       echo
        wlcdLayout           none
        bPINSupport             0
        bMaxCCIDBusySlots       1
      Endpoint Descriptor:
        bLength                 7
        bDescriptorType         5
        bEndpointAddress     0x01  EP 1 OUT
        bmAttributes            2
          Transfer Type            Bulk
          Synch Type               None
          Usage Type               Data
        wMaxPacketSize     0x0040  1x 64 bytes
        bInterval               0
      Endpoint Descriptor:
        bLength                 7
        bDescriptorType         5
        bEndpointAddress     0x82  EP 2 IN
        bmAttributes            2
          Transfer Type            Bulk
          Synch Type               None
          Usage Type               Data
        wMaxPacketSize     0x0040  1x 64 bytes
        bInterval               0
      Endpoint Descriptor:
        bLength                 7
        bDescriptorType         5
        bEndpointAddress     0x83  EP 3 IN
        bmAttributes            3
          Transfer Type            Interrupt
          Synch Type               None
          Usage Type               Data
        wMaxPacketSize     0x0008  1x 8 bytes
        bInterval              16
Device Status:     0x0000
  (Bus Powered)
root@PcServer:/home/stephanie#


Ancora grazie per l'aiuto, buona serata,

Stéphanie
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Lettore Smart Card per firma digitale

Mar, 13/11/2018 - 20:25
Sai in questi lettori ci mettono dentro i chip che "capitano" è hardware dozzinale, il bit4id c'è in tre versioni, quella che ho io è quella più problematica.

Il tuo è questo:
Bus 001 Device 003: ID 0424:1104 Standard Microsystems Corp.


SMSC sta per Standard Microsystem Corporation.

Posta l'output di questo comando:
lsusb -d 0424:1104 -v
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Lettore Smart Card per firma digitale

Mar, 13/11/2018 - 20:03
Grazie dell'aiuto, in questo modo riesco a leggerlo, mi darebbe come idVendor 0424, come idProduct 1104 e come Product SMSC USX101x Reader.

La cosa strana è che lo legge come SMSC USX101x Reader e non come bit4id, ed anche il numero di serie non corrisponde, viene indicato E920868B, mentre è 38U-012314.

Ecco l'output del comando:

root@PcServer:/home/stephanie# lsusb
Bus 002 Device 002: ID 152d:0567 JMicron Technology Corp. / JMicron USA Technology Corp. JMS567 SATA 6Gb/s bridge
Bus 002 Device 001: ID 1d6b:0003 Linux Foundation 3.0 root hub
Bus 001 Device 006: ID 045e:00cb Microsoft Corp. Basic Optical Mouse v2.0
Bus 001 Device 005: ID 04fc:0c15 Sunplus Technology Co., Ltd SPIF215A SATA bridge
Bus 001 Device 004: ID 0424:2412 Standard Microsystems Corp.
Bus 001 Device 007: ID 0424:1104 Standard Microsystems Corp.
Bus 001 Device 002: ID 04e8:326c Samsung Electronics Co., Ltd ML-2010P Mono Laser Printer
Bus 001 Device 001: ID 1d6b:0002 Linux Foundation 2.0 root hub
root@PcServer:/home/stephanie# tail -f /var/log/syslog
Nov 13 18:45:51 PcServer kernel: [13259.854617] usb 1-3: USB disconnect, device number 3
Nov 13 18:45:54 PcServer kernel: [13263.531504] usb 1-3: new full-speed USB device number 7 using xhci_hcd
Nov 13 18:45:54 PcServer kernel: [13263.682591] usb 1-3: New USB device found, idVendor=0424, idProduct=1104
Nov 13 18:45:54 PcServer kernel: [13263.682597] usb 1-3: New USB device strings: Mfr=1, Product=2, SerialNumber=5
Nov 13 18:45:54 PcServer kernel: [13263.682601] usb 1-3: Product: SMSC USX101x Reader
Nov 13 18:45:54 PcServer kernel: [13263.682605] usb 1-3: Manufacturer: SMSC
Nov 13 18:45:54 PcServer kernel: [13263.682608] usb 1-3: SerialNumber: E920868B
Nov 13 18:45:54 PcServer mtp-probe: checking bus 1, device 7: "/sys/devices/pci0000:00/0000:00:14.0/usb1/1-3"
Nov 13 18:45:54 PcServer mtp-probe: bus: 1, device: 7 was not an MTP device
Nov 13 18:45:55 PcServer colord-sane: io/hpmud/pp.c 627: unable to read device-id ret=-1
Nov 13 18:49:43 PcServer kernel: [13491.998362] usb 1-3: USB disconnect, device number 7
Nov 13 18:49:47 PcServer colord-sane: io/hpmud/pp.c 627: unable to read device-id ret=-1
Nov 13 18:49:49 PcServer kernel: [13498.546760] usb 1-3: new full-speed USB device number 8 using xhci_hcd
Nov 13 18:49:49 PcServer kernel: [13498.697823] usb 1-3: New USB device found, idVendor=0424, idProduct=1104
Nov 13 18:49:49 PcServer kernel: [13498.697829] usb 1-3: New USB device strings: Mfr=1, Product=2, SerialNumber=5
Nov 13 18:49:49 PcServer kernel: [13498.697833] usb 1-3: Product: SMSC USX101x Reader
Nov 13 18:49:49 PcServer kernel: [13498.697836] usb 1-3: Manufacturer: SMSC
Nov 13 18:49:49 PcServer kernel: [13498.697840] usb 1-3: SerialNumber: E920868B
Nov 13 18:49:50 PcServer mtp-probe: checking bus 1, device 8: "/sys/devices/pci0000:00/0000:00:14.0/usb1/1-3"
Nov 13 18:49:50 PcServer mtp-probe: bus: 1, device: 8 was not an MTP device
Nov 13 18:49:54 PcServer colord-sane: io/hpmud/pp.c 627: unable to read device-id ret=-1


Come devo impostare i parametro del file Info.plist? La struttura dei dati sembra diversa, come VendorId ho sempre 0x072f, come ProductId ho campi sempre di 6 caratteri che iniziano per 0x, come ifdFriendlyName non se usare BIT4ID READER o SMSC USX101x Reader.

Provare a lasciare 0x072f come VendorId (visto che sono uguali), mettere 0x1104 come ProductID e SMSC USX101x Reader come FriendlyName?

Non sono una sistemista e non vorrei creare problemi.

Ancora grazie dell'aiuto, buona serata,

Stéphanie
Categorie: Forum Debianizzati

Re: regolazione luminosità

Mar, 13/11/2018 - 19:46
Purtroppo, come avevi anticipato tu, non c'è quella opzione nel tuo BIOS, quindi quel messaggio di errore è dovuto a qualcos'altro.
Dal log io non vedo che viene caricato il driver Intel (i915) quindi viene usata la scheda discreta. Ma quel log lo hai generato con l'opzione "switchable" o "discrete"? Puoi allegare cortesemente il log generato con l'altra opzione?
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Lettore Smart Card per firma digitale

Mar, 13/11/2018 - 19:27
Senti dovresti fare da root:
tail -f /var/log/syslog


e staccare e riattaccare il lettore, il kernel dovrebbe sentirlo e dovresti vederlo nel tailing del log.

In quelle righe ci dovrebbe essere la coppia di valori ID usb.

Ciao
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Lettore Smart Card per firma digitale

Mar, 13/11/2018 - 19:19
Grazie mille per la risposta. Non mi è però ben chiaro come debba modificare nel file Info.plist, in particolare per ifdVendorID nel mio file tutte le righe sono uguali con il valore 0x072f.

Mi è chiaro come debba procedere, per cui devo aggiungere una riga nei tre blocchi ifdVendorID, ifdProductID e ifdFriendlyName che deve trovarsi nella stessa posizione, per cui seguirò il consiglio di metterla in tutti e tre i blocchi come prima riga.

Non mi è chiaro però che parametri impostare, se 0x25DD , 0x3111 e BIT4ID READER oppure se debba leggere qualche parametro nel mio sistema e magari tenere il primo 0x072f come gli altri dello stesso blocco.

In particolare, poiché con lsusb non vedo il lettore, non mi è chiaro come possa reperire i valori di Vendor ID e Product ID.

Allego una copia del file Info.plist.

Ancora grazie, allora dovremmo ormai essere vicini alla soluzione!

Buona serata,

Stéphanie
Categorie: Forum Debianizzati

Re: regolazione luminosità

Mar, 13/11/2018 - 18:45
non so se funzionerà, è la prima volta che faccio quest'operazione, ho trovato che si possono inviare immagine ai forum con potimg.cc, questi sono i link che mi da:








mlibero
Categorie: Forum Debianizzati

Re: blocco di caja pdf e visualizzatore immagini

Mar, 13/11/2018 - 18:40
Kioji ha scritto:il log.txt nella sua interezza dove lo trovo? ho fatto copia incolla del terminale
Lo strovi nella directory da cui hai impartito i comandi; in alternativa, puoi cercarlo con il comando impartito come utente root:
find / -name log.txt
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Lettore Smart Card per firma digitale

Mar, 13/11/2018 - 17:39
Salve a tutti.
Per il lettore bit4id dopo lunghe ricerche ho trovato la soluzione che ho postato qui:
viewtopic.php?f=24&t=53483#p215455

Non servono driver "aggiuntivi", il lettore è compliant CCID quindi funziona anche sotto debian. Mancano le definizioni del device usb nel file driver di pcscd .

Saluti
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Installare miniLector EVO 38U bit4id

Mar, 13/11/2018 - 17:11
Scusate se riesumo questo post ma dati i tempi di fatturazione elettronica, per chi come me usa debian per lavoro, far funzionare il lettore bit4id EVO 38U è abbastanza importante visto che per anni ASL, Camere di commercio e tanti gestori lo hanno venduto e continuano a venderlo in tutte le salse.

Dopo aver cercato per un pò di tempo di farlo funzionare avevo quasi desistito fino a quando non ho avuto la certezza che supportasse lo standard CCID quindi doveva funzionare anche sotto debian 9.

Non servono driver di terze parti o cose particolari, lo dico subito, il problema è che debian9 non contiene nel file di definizione dei devices usb supportati da pcscd, questo modello particolare.

Soluzione: aggiungerlo.

Prerequisiti:

1) installare i software necessari per le smartcard
sudo apt-get install pcscd libpcsclite1 pcsc-tools libccid


2) stoppare il servizio pcscd
sudo service pcscd stop


3) staccare il lettore bit4id se eventualmente attaccato

4) editare il file di definizione dei devices smartcart usb
sudo nano /usr/lib/pcsc/drivers/ifd-acsccid.bundle/Contents/Info.plist


A questo punto è necessario aggiungere nelle sezioni del file le corrette diciture per vendor id, model id e descrizione.

Ci sono tre tre array di definizione ed ogni array deve rispettare l'ordine del primo, quindi consiglio di aggiungere alla prima riga di ogni array:
<key>ifdVendorID</key>
<array>
<string>0x25DD</string>
...
<key>ifdProductID</key>
<array>
<string>0x3111</string>
...
<key>ifdFriendlyName</key>
<array>
<string>BIT4ID READER</string>
...


Il file è molto lungo, ho messo esclusivamente le sezioni da aggiungere in testa ad ogni array.

I valori di vendor ID e product ID si ottengono da lsusb come dai post sopra:
...
Bus 009 Device 004: ID 25dd:3111
...


se non siete sicuri fate un tail di syslog attaccando e riattaccando il lettore, vedrete i valori ID usb del device:
tail -f /var/log/syslog


5) riavviare pcscd
sudo service pcscd start


6) avviare lo scan

pcsc_scan


e attaccare il lettore alla porta usb.

A questo punto il lettore viene riconosciuto ed anche la CNS (o qualsiasi altra smart card), l'output dello scan ve lo confermerà.

Salto i passaggi successivi della configurazione per firma digitale ed integrazione col browser, in caso qualcuno fosse interessato aprirò un post nella sezione appropriata del forum.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: regolazione luminosità

Mar, 13/11/2018 - 13:32
nel bios non ho trovato alcuna voce che riguarda la virtualizzazione, per quello che riguarda la scheda grafica mi da solo due opzioni, discreta o switchable, che vuol dire che posso solo escludere la scheda intel, con switchable il bios si autoregola, con alimentazione da rete attiva la scheda ati, con batteria quella intel.
non metto in dubbio i risultati dello script, posso però dirti che se imposta dal bios "discrete", cioè la scheda ati, le prestazioni sono diverse che con switchable, il computer la temperatura del computer è molto alta e non si verificano i problemi che ho descritto.
scusami, non so come mandare le foto del bios, non sono il massimo ed ho cercato di lavorarci un po per renderle meno pesanti, ma il file zippato di sei foto è di 4.3 MiB

mlibero
Categorie: Forum Debianizzati

Re: blocco di caja pdf e visualizzatore immagini

Mar, 13/11/2018 - 10:31
http://s000.tinyupload.com/?file_id=030 ... 6227804661

per il file quello *caja.*

il log.txt nella sua interezza dove lo trovo? ho fatto copia incolla del terminale
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Acer Aspire 6930G: controllo audio

Mar, 13/11/2018 - 08:07
lilsnoker45 ha scritto: Questo sembra il mio problema: http://www.debianizzati.org/phpbb/viewt ... 2a4c1a0d25
Sulla base del precedente messaggio, prova ad impartire i seguenti comandi come utente ordinario, ed invia il risultante file log.txt:
script log.txt
su -c "dpkg-reconfigure pulsaudio" # richiesta la password dell'utente root
su -c "apt-get install gstreamer1.0-pulseaudio libcanberra-pulse libpulse-dev libpulse-mainloop-glib0 libpulse0 libpulsedsp libsox-fmt-pulse pulseaudio-module-bluetooth pulseaudio-utils xfce4-pulseaudio-plugin"
aplay -L
aplay -vvv /usr/share/sounds/alsa/Front_Center.wav
groups
pacmd list
exit
Categorie: Forum Debianizzati

Re: regolazione luminosità

Lun, 12/11/2018 - 23:41
Dal log che hai postato salta all'occhio questo:
-- Logs begin at Mon 2018-11-12 19:39:21 CET, end at Mon 2018-11-12 19:47:02 CET. --
nov 12 19:39:21 debian kernel: Your BIOS is broken; DMAR reported at address 0!
                               BIOS vendor: INSYDE; Ver: V2.31; Product Version: V2.31

da cui sono arrivato qui:
...
There are some systems currently known to be potentially affected by this issue. For all of those except the HP xw4600 Workstation and the Dell Precision M6400, all of the following conditions must be true before you hit the bug:

You must be using the 32-bit edition of Fedora 12
You must have no memory beyond the 4GB address area (practically speaking, this means you must have around 2.5GB of physical RAM or less)
Virtualization features (VT-d) must be disabled in the BIOS

If any of the above is not the case, you should not encounter this issue. If you think you may be suffering from this issue, look for a kernel log message including something similar to:

Your BIOS is broken; DMAR reported at address fed10000 returns all ones!

or:

Your BIOS is broken; DMAR reported at address zero!
...

qui e qui:
...
same warning messages for my HP-DC7800 , CentOS 6.2 (2.6.32-279.el6.x86_64 #1 SMP)
but it disappears after I switch on the virturalization option in BIOS
(get into BIOS
Security > System Security, and enable
Virtualization Technology (VTx)and Virtualization Technology Directed I/O (VTd)
After reboot, warning messages disappear.
...

Inoltre la scheda integrata non sembra essere in funzione neanche se viene impostata come predefinita:
...
nov 12 19:39:21 debian kernel: DMAR: Disabling IOMMU for graphics on this chipset
...


Domanda: nel tuo BIOS è abilitata la virtualizzazione? Nel caso non fosse abilitata, puoi abilitarla e riallegare il log? Sarebbero utili anche foto delle tue pagine di configurazione del BIOS.
Categorie: Forum Debianizzati

Re: Remmina in Mint LMDE

Lun, 12/11/2018 - 22:46
Perfetto! Ha funzionato tutto.
Installato il pacchetto indicato e poi REMMINA, testato funziona benissimo. ( Per curiosità mi vuoi indicare qualche programma alternativo? )

Si, LMDE è a tutti gli effetti una DEBIAN Stabile, molto meglio della MINT Standard derivata da UBUNTU.
Con gli scongiuri del caso, posso dirlo vedendo il comportamento del DE CINNAMON che per ora non ha ancora avuto crash a differenza dell'altra.

L'aggiunta dei Backports, credo non comprometta niente.. mi è sembrato di leggere che comunque sono affidabili se pur non rilasciati come stabile.

Grazie.
Categorie: Forum Debianizzati