planet

Eseguire script all’uscita di Openbox

mm-barabba - Lun, 24/09/2012 - 01:18

Un pò per necessità e un pò per fare delle prove ho installato Openbox (guida) come alternativa a KDE4 su tutte le mie macchine.

Però mancava ancora qualcosa perchè tutto fosse come volevo io, mi mancava l’esecuzioni di alcuni script e comandi che in KDE4 avevo inserito al logout .

In KDE4 si può inserire quel che serve attraverso il pannello di controllo , e la scheda avvio e spegnimento con una comoda gui oppure inserire nella propria home nel percorso /.kde/shutdown/ quel che si vuole.

 

Per fare un’esempio, al logout (spegnimento o riavvio) uso uno script che mi fa la pulizia di alcune cartelle temporanee (link)

#!/bin/bash rm -Rf $HOME/.adobe/ 2> /dev/null rm -Rf $HOME/.macromedia/ 2> /dev/null rm -Rf $HOME/.googleearth/ 2> /dev/null

questo script si chiama ciuppa.sh e serve a far pulizia.

Oltre agli script personali avevo anche un comando che uso in particolare sul portatile.

Avendo configurato la rete sia wifi che lan con switchconf , mi sono trovato in alcune occasioni un avvio macchina molto lento.

Il tutto derivava dalla configurazione di rete, dato che allo spegnimento mi trovavo via lan con DHCP , all’avvio in altro loco al boot si è messa a cercare un server DHCP che non c’era.

Per questo motivo allo spegnimento eseguo uno script semplice semplice che richiama il comando switchconf con la configurazione nolan.

# The loopback network interface auto lo iface lo inet loopback

In questo modo quando accendo il portatile mi trovo senza configurazione e senza tempi di attesa indesiderati.

Fatta questa premessa , ho cercato in rete le possibili soluzioni per avere script e comandi eseguiti al logout  (spegnimento o riavvio) e da IRC debianizzati mi è stata suggerita una possibilità da provare.

Per lo script ho fatto una copia in /usr/local/bin/ mentre per la rete ho usato il comando abilitando sudo senza password  per switchconf.

Usando gxmessage ho modificato alcune righe che subito erano così :

case $? in 1) echo "Exit" ;; 2) killall openbox ;; 3) sudo shutdown -r now ;; 4) sudo shutdown -h now ;; esac

in

case $? in 1) echo "Exit" ;; 2) killall openbox && ciuppa.sh ;; 3) ciuppa.sh && sudo switchconf nolan && sudo shutdown -r now ;; 4) ciuppa.sh && sudo switchconf nolan && sudo shutdown -h now ;; esac

Adesso posso ritenermi soddisfatto.

Se qualcuna ha qualche altra soluzione alternativa è ben accetto qualsiasi consiglio.

 

 

 

Categorie: planet

Smallest RaspberryPI case by MMTeam

mm-barabba - Ven, 21/09/2012 - 23:38

Abbiamo impiegato così tanto tempo, che é arrivato prima il raspberryPI, ma queste sono cose che succedono anche nei migliori laboratori.

Ecco finalmente il case studiato in precedenza (link)

 

 

Ora occorre terminare il prototipo effettuando alcune piccole modifiche al disegno 3D, poi il file .stl per la stampa verrà reso pubblico QUI.

I test sul macinino proseguono ora con raspberian e xbian .

In questa immagine i componenti tutti separati

 

In questa immagine il Raspberry inserito nella parte inferiore del semiguscio.

 

Per un prodotto totalmente Open .

PS. la swirl rossa sulla cover è stata creata in precedenza e incollata sucessivamente all stampa della cover

Categorie: planet

Horizontal scrollbar in pre tag : Mediawiki

mm-barabba - Ven, 21/09/2012 - 14:03

Riporto questa possibile soluzione per ci cerca di avere il testo inserito come codice con i tag <pre> con una comoda scrollbar orizzontale.

La soluzione è molto semplice, perchè basta modificare la pagina MediaWiki:Common.css  per avere questa estensione in tutte le skin (temi)  installate , in automatico verrà creata la scrollbar dove necessario.

Per poter effettuare le mdifiche a questa pagina speciale occorre che l ‘ utente abbia i permessi necessari, ovvero far parte del gruppo sysop (Amministratore).

Se è la prima volta che la pagina viene usata non ci sarà il pulsante modifica ma sarà necessario usare crea , successivamente inserire le seguenti righe :

/* prevent ugly horizontal page expansion */ pre { overflow: auto; }

 

Per vedere da subito gli effetti della modifica occorrerà pulire la cache del browser e ricaricare la pagina.

  • Alcuni esempi

Testo inserito normalmente , esce spesso dalla pagina e anche se permette un corretto copia/incolla ha un brutto aspetto e crea problemi di stampa.

Si può interrompere manualemnte il testo per farlo rimanere nella pagina , ma spesso l’utente non bada alle interruzioni inserite per riportare a capo e copia parti di codice sbagliate.

Questa mi è sembrata però la miglior soluzione per la stampa.

Con la modifica a MediaWiki:Common.css  , invece è possibile visualizzare così :

Resta il problema della stampa in pdf che non inserisce in modo corretto il testo tagliando la parte che esce dalla pagina.

 

Segnalo un ‘ ottima estensione per mediawiki 1.16 che ho provato : PdfExport

http://www.mediawiki.org/w/index.php?title=Extension:Pdf_Export&oldid=529446
http://www.mediawiki.org/wiki/Extension:Pdf_Export/Source_Code

occorre generare 4 file e abilitare l’esensione.

In questo modo un comodo pulsante nella barra laterale a sinistra ci permetterà di creare il pdf della pagina in cui ci troviamo.

Oppure andando nella sezione Pagine Speciali , usando Esportazione in PDF possiamo esportare più pagine e modificare alcuni parametri di stampa.

 

 

 

Categorie: planet

kmix reset some alsamixer setting

mm-barabba - Lun, 03/09/2012 - 01:29

Da circa un mese o giù di lì, il PC soffriva di uno strano problema.

All’ avvio della macchina trovavo il volume un pò più basso del solito e il microfono che anche se dava l’ output non funzionava con skype.

La scheda audio funziona da anni anche se é stata inserita sul nuovo PC da 8 mesi, ed è la SB Live Platinum (LINK).

Lanciando alsamixer ci si trova a dover maneggiare circa  30 volumi alcuni dei quali mi sono ancora ignoti, e anche dopo aver sistemato la configurazione con

#alsactl store

la situazione al successivo riavvio tornava ad essere difettosa.

Controllo il file /var/lib/alsa/asound.state e non è stato modificato dall’ ultimo lancio di alsactl store .

Faccio alcuni test per capire se è il riavvio o solo il semplice logout dalla sessione di KDE4 e alcuni particolari cominciano a lanciare sospetti su KDE4, infatti  all’ azione di logout i settaggi vengono persi.

I volumi soggetti al reset sono BASS, TREBLE e AC97 , i primi 2 si occupano dei bassi e degli alti e danno un suono un pò più ricco sui 4 satelliti e sul sub , mentre le due regolazioni su AC97 si occupano di gestire l’ output e il capture sul microfono collegato nella parte posteriore della SB LIVE.

Mi muovo per prima cosa nel pannello impostazioni di sistema di KDE dove perdo alcune ore a smanettare inutilmente finchè trovo direttamente nella barra di kmix nella scheda impostazioni la finesta configura kmix...

Mi è bastato togliere la spunta da : Rirpistina i volumi all’ accesso .

Ora tutto è tornato a posto.

 

Non so se prima la spunta c’era e tutto funzionava o se è apparsa nei recenti aggiornamenti, quello che mi basta è che funzioni senza dover maneggiare alsamixer ad ogni riavvio .

 

be patient, KDE4 is your friend

 

 

 

Categorie: planet
Condividi contenuti